Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:07 METEO:PORTOFERRAIO15°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità venerdì 15 dicembre 2017 ore 00:59

​Concerto di Natale sotto l’albero

Il coro Springtime

Coro Gospel “Springtime” domenica 17 dicembre ore 17.00. Organizza l’Associazione Amici del Festival in collaborazione con il Comune di Portoferraio



PORTOFERRAIO — L’Associazione Amici del Festival “Elba, Isola musicale d’Europa” in collaborazione con il Comune di Portoferraio invita a partecipare al concerto di Natale sotto l’albero in Piazza Cavour , domenica 17 dicembre alle ore 17.00

Quest’anno i protagonisti del concerto " Dal Gospel al Pop" sarà il coro di Livorno “SpringTime” diretto dal M° Cristiano Grasso

Il Coro SpringTime nasce nell’ottobre del 1998 e fin dalla sua prima esibizione si distingue per la freschezza e l'originalità del repertorio: la musica afro-americana in tutte le sue forme e derivazioni: etnico, gospel, spiritual, swing, jazz, musical, fino ai cosiddetti "nuovi standard".

Accompagnati da preziosi e valenti musicisti con cui intessono rapporti di grande incontro musicale, si è però consolidata sempre di più la svolta del coro verso esecuzioni a cappella, da sempre proposte nelle loro performance on the road, ma adesso inserite stabilmente nei loro concerti.

I coristi, più di quaranta elementi, suddivisi in 4/5 voci accompagnano i brani con la ritmica delle mani con coreografici movimenti quale naturale conseguenza del sound eseguito.

Facebook https://www.facebook.com/paginacorospringtime/

Canale youtube Coro Springtime

https://www.youtube.com/watch?v=uI890T8cGi8

“La partecipazione ad un coro porta persone anche molto diverse fra loro ad interagire per un comune obiettivo: cantare insieme.

Da questo deriva la nascita di un microcosmo dove ognuno porta la propria storia, la propria identità musicale, in altre parole la propria ricchezza.

La rielaborazione di un repertorio che ci mostri uno spaccato di civiltà lontane dalla nostra attraverso i loro canti, è alla base della ricerca e del percorso che sto tracciando per il “coro Springtime”.

La contaminazione fra i generi, gli stili, può essere una ricchezza, così come l’abbandono ludico al gioco con i suoni, le voci, dove un “testo” può divenire “pretesto” per un divertimento musical”

Il Maestro Cristiano Grasso

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mentre erano in corso le operazioni di bonifica dell'incendio scoppiato questa mattina, in serata il fuoco ha preso di nuovo vigore spinto dal vento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità