QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 27°32° 
Domani 26°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 26 giugno 2019

Spettacoli mercoledì 08 luglio 2015 ore 12:44

Con il Rigoletto si apre il Magnetic Festival

Dal 9 al 13 luglio a Capoliveri è Magnetic Festival, nello scenario unico della miniera del Ginvro atmosfere e suoni imperdibili.



CAPOLIVERI — Conto alla rovescia per l’inizio del primo Magnetic Festival nel suggestivo scenario delle Miniere di Calamita di Capoliveri.

Nell’anfiteatro naturale creatosi nel tempo all’interno della Miniera del Ginevro, Capoliveri accoglierà cinque splendidi concerti all’aperto proponendo opere, operette e musica contemporanea con alcuni dei più importanti artisti del panorama musicale internazionale.

Si parte giovedì 9 luglio con l’esibizione del gruppo “Fantasia in Re” ritenuta una delle più brillanti e vitali realtà nel campo della lirica italiana. Fondata nel 1995 da Stefano Giaroli, la compagnia ha prodotto oltre venticinque titoli lirici con numerose repliche in Francia, Svizzera, Germania. Gli artisti alla miniera del Ginevro presenteranno “Il Rigoletto”, l’opera in tre atti di Giuseppe Verdi tratta dal dramma di Victor Hugo “Le Roi s’amuse”.

Cambio di scena e viaggio in un’altra epoca musicale per lo spettacolo che si terrà, invece, venerdì 10 luglio con l’Orchestra da Camera Europea “Il Giardino d’Amore Baroque”. L’orchestra, interamente composta da giovani musicisti dotati di strumenti originali, esegue opere strumentali e vocali concentrandosi sulla musica barocca italiana del XVII e XVIII secolo. Il Giardino d’amore Baroque ha già spopolato nei più importanti teatri e festival d’Europa e ora si esibirà a Capoliveri per presentare il suo vasto repertorio.

Un altro nome eccellente è quello che sabato 11 luglio, per la terza serata del festival, salirà palco della Miniera del Ginevro. Si tratta del Bond Quartet: un quartetto d'archi tutto al femminile che contamina musica classica e pop. Le componenti del gruppo sono l'australiana Haylie Ecker, primo violino, la gallese Eos Chater, secondo violino, l'australiana Tania Davis, viola, e l'inglese Gay-Yee Westerhoff, violoncello. Il loro primo album “Born” ha raggiunto la prima posizione nelle classifiche di 21 nazioni. 

Ritorno invece al passato con la quarta serata dedicata alla grande operetta: in scena il 12 luglio nel teatro naturale delle Miniere di Calamita "La vedova allegra", il capolavoro di Franz Lehár che con il suo magico intreccio di passioni saprà conquistare ancora una volta il pubblico.

La conclusione del Magnetic Festival vedrà, infine, salire sul palco capoliverese il trio di “Appassionante”. Giorgia, Stefania e Mara, bellissime cantanti soprano dalla voce inconfondibile si esibiranno in una sorta di cross-over di musica classico-pop tutto da ascoltare. Musica lirica e leggera si intrecceranno nella notte del 13 luglio ed “Appassionante” saprà regalare una serata fatta di sonorità uniche degne di questo festival che si preannuncia indimenticabile.

Per info e prenotazioni MaggyArt tel 377.2628955

Biglietti on line su http://www.boxofficetoscana.it - http://www.boxofficetoscana.it



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità