QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14°15° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità venerdì 07 agosto 2015 ore 17:18

Usl 6: circa 80 occupati in più 18 mesi

L'azienda precisa che il personale tecnico e sanitario è cresciuto: "non è in corso nessuno smantellamento dei servizi di cura"



LIVORNO — "Nel periodo tra il primo gennaio 2014 ed il 30 giugno 2015, il delta tra entrate e uscite di personale, a tempo determinato ed indeterminato, vede nella ASL 6 un incremento di circa 80 persone, pressoché interamente realizzatosi in profili dedicati all’assistenza alla persona"

E' l'azienda Usl 6 di Livorno a precisarlo in una nota stampa diffusa "in relazione agli articoli di stampa di varie sigle sindacali che lamentano una riduzione delle dotazioni organiche paventando rischi per i servizi e creando un clima di incertezza nella popolazione".

La Direzione precisa che "nel corso dell’ultimo anno e mezzo l’Azienda ha aumentato di 8 il numero dei medici, di 25 gli infermieri, di 13 gli operatori socio sanitari, di 10 le ostetriche, di 7 tra fisioterapisti, logopedisti ed educatori professionali, di 2 i terapisti della psicomotricità in età evolutiva, di 9 tecnici di radiologia, di 3 gli psicologi e di 3 assistenti sociali"

"Non è in corso quindi nessuno smantellamento dei servizi di cura, anzi su di essa si è investito nonostante il periodo di forte difficoltà economica anche al fine di affrontare al meglio la profonda riorganizzazione del Servizio sanitario regionale - prosegue la nota - A quest’ultima, infatti, l’Azienda si presente con una dotazione pressoché ricondotta a quella in essere nel 2010, tale da poter affrontare serenamente la revisione complessiva della rete delle attività che si prevede di attuare secondo una logica di specializzazione e di massima integrazione a livello dipartimentale su base sia interzonale che interaziendale".

"Una logica che consentirà di realizzare - concludono dalla direzione sanitaria - le ulteriori misure di contenimento di spesa previste e rese ulteriormente necessarie dalle disposizioni di legge nazionali (l’ultima delle quali, il taglio di 2,35 miliardi di euro del fondo sanitario nazionale a valere sul 2015), anche relativamente alla voce personale, mantenendo inalterati i livelli di garanzia e di prestazione",



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità