Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:43 METEO:PORTOFERRAIO12°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Supercoppa saudita: il tifoso prende a frustate il calciatore della squadra avversaria

Attualità giovedì 01 settembre 2016 ore 17:35

Torna la Festa dell'Uva

Dal 7 al 9 ottobre la XXI^ edizione nel centro storico di Capoliveri. I rioni aprono le porte a chi vuol entrare nella competizione e aggiudicarsi "il bacco"



CAPOLIVERI — La manifestazione evento del comune di Capoliveri che coinvolge ogni anno migliaia di persone provenienti da ogni dove per vivere la tre giorni dedicata all’antica vendemmia, alle tradizioni, al gusto e ai sapori autentici dell’Isola d’Elba sta, dunque, per tornare con tante belle novità.

Fra queste la possibilità per chiunque lo desideri di entrare nel vivo della manifestazione partecipando da protagonista e non da semplice spettatore all’evento. Questo permetterà ai più curiosi di non perdere neanche un minuto di questo eccezionale appuntamento con la cultura elbana.

I quattro rioni hanno infatti deciso di “aprire le porte” a tutti coloro che vorranno partecipare direttamente alle rappresentazioni e ai giochi della Festa dell’Uva: chi vorrà potrà fare richiesta per indossare le vesti dei protagonisti della Festa dell’Uva e fare parte dello staff dei rioni di Capoliveri per poter partecipare alle gare, alle rappresentazioni in costume e all’avvincente sfida fra Torre, Fosso, Fortezza e Baluardo per aggiudicarsi l’ambito “Bacco”.

Per farlo sarà sufficiente contattare la Pro Loco Capoliveri ai seguenti numeri: Walter 335.5728913, Laura 333.2645690, Paolo 339.3307145 e prenotarsi per l’evento. Tutti i dettagli saranno forniti direttamente dagli organizzatori. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno