Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:21 METEO:PORTOFERRAIO26°30°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La music session improvvisata: Bocelli suona il flauto traverso con Will Smith e Ed Sheeran
La music session improvvisata: Bocelli suona il flauto traverso con Will Smith e Ed Sheeran

Attualità sabato 09 luglio 2022 ore 18:00

"Mare eccellente, sulla zona umida Mola faremo ulteriori verifiche"

Golfo di Mola

L'assessora all'Ambiente del Comune di Capoliveri Di Fazio precisa che il golfo di Mola è balneabile e sulla zona umida saranno fatti accertamenti



CAPOLIVERI — Dopo la notizia sui risultati dei prelievi di Goletta Verde di Legambiente, l'avvocato Laura Di Fazio, assessora alla Tutela dell'Ambiente del Comune di Capoliveri tiene a sottolineare che le acque di balneazione del territorio capoliverese sono eccellenti e non presentano criticità.

"La qualità dell’acqua di mare presente nel territorio del comune di Capoliveri è eccellente. - dichiara infatti l'assessora Di Fazio - Questa la classificazione fornita dall’Arpat a margine dell’ultima riunione organizzata dalla Regione Toscana – Settore Tutela Natura e Mare con la partecipazione di rappresentanti del gestore idrico Asa Spa, dell’Autorità Idrica Toscana, dell’Arpat, del Consorzio di bonifica n. 5 Toscana Costa e di rappresentanti di varie amministrazioni comunali fra cui la sottoscritta". 

"In tale riunione - prosegue Di Fazio - sono state analizzate le problematiche emerse nella stagione 2021 in vista della programmazione della stagione turistica 2022 e non sono state rilevate criticità di sorta sullo stato delle acque di balneazione presenti nel Comune di Capoliveri, ritenute esenti da ogni problematica di inquinamento". 

"Situazione confermata anche nel 2022 dai prelievi effettuati da Arpat in varie zone del nostro territorio nei giorni scorsi. - spiega Di Fazio - In tal proposito vorrei evidenziare che i dati diffusi da Legambiente con valori non in linea riguardano esclusivamente la zona umida di Mola e non la balneazione nel golfo di Mola, che in base ai prelievi effettuati da Arpat lo scorso 21 Giugno, risulta eccellente ed idonea".

"In ogni caso, le criticità rilevate nella zona umida di Mola, come ha dichiarato Umberto Mazzantini, responsabile mare Legambiente Toscana 'è sempre più chiaro che non dipende dal depuratore del Comune di Capoliveri, la cui acqua viene utilizzata per rimpinguare i nuovi “chiari” creati dal Parco e che non sono stati oggetti del prelievo'".

"Al riguardo l’Amministrazione comunale di Capoliveri è sempre particolarmente attenta alle problematiche ambientali e la zona di Mola è oggetto di continua particolare attenzione da parte del Comune di Capoliveri, anche perché compresa nel perimetro del PNAT e sito Natura 2000 (Zona di Protezione Speciale), perciò in collaborazione con l’Ufficio territorio ed ambiente saranno effettuate sistematiche verifiche per rilevare con certezza lo stato delle acque e in caso di necessità intervenire per far rimuovere prontamente l’eventuale causa del problema", conclude Di Fazio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di oltre 60anni è stato arrestato dai carabinieri per spaccio di droga. Per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Cronaca