Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:57 METEO:PORTOFERRAIO21°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Elezioni domenica 05 maggio 2024 ore 20:31

Dimissioni Di Fazio, la versione di Montagna

Walter Montagna, sindaco di Capoliveri

Il sindaco di Capoliveri e candidato per il secondo mandato amministrativo spiega il suo punto di vista sulla rottura con l'ex assessora



CAPOLIVERI — "Non era mia intenzione cadere in polemica con lei, anche perchê non é nel mio stile, ma ritengo necessario rispondere alle dichiarazioni dell'ex assessora Di Fazio, poiché le sue affermazioni vorrebbero influenzare negativamente la percezione della sua posizione all'interno dell'amministrazione, dando un'immagine distorta della situazione".

Ad intervenire sulle dimissioni dell'ex assessora del Comune di Capoliveri Laura Di Fazio è il sindaco Walter Montagna attraverso un post su Facebook.

"È importante sottolineare - spiega Montagna- che la causa della sua uscita non è da attribuirsi alla presunta discriminazione basata sul suo genere o sulla sua professione da parte dei "vertici" ( parola che nel nostro gruppo non esiste, non si usa), ma piuttosto al fatto che abbia avanzato esplicitamente e in modo preventivo la richiesta di conferma nel ruolo di assessore prima di ottenere il consenso elettorale. Questa richiesta è stata respinta non per mancanza di rispetto nei confronti della sua condizione di donna o avvocato, ma per rispetto verso gli altri membri della squadra e, soprattutto, delle altre donne coinvolte, nei confronti delle quali la signora Di Fazio ha commesso un grave torto morale".

"È pertinente interrogarsi sul motivo per cui la signora Di Fazio è stata l'unica a dimettersi: probabilmente, se fossi nella sua posizione, mi chiederei chi, tra lei e tutti gli altri, non abbia mai dimostrato spirito di gruppo, chi non abbia mai condiviso e concordato azioni e interventi, e chi abbia costantemente cercato di ottenere protagonismo, senza riguardo per il ruolo e il lavoro altrui. E con questo chiarimento, chiudo l'argomento", conclude Montagna.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È venuto alla luce ieri il piccolo Damiano, figlio della giornalista Dina Maria Laurenzi della redazione di QUInews-Toscanamedia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità