Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:55 METEO:PORTOFERRAIO11°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità venerdì 05 giugno 2020 ore 18:30

Spiagge libere, cartelli uguali in tutta l'Elba

Spiaggia di Sansone
Foto di: Massi Macii su Facebook

I cartelli con le informazioni sui comportamenti da tenere in spiaggia sono stati ordinati dalla Gat e presto saranno installati in tutti i Comuni



CAPOLIVERI — Negli ultimi giorni sono state molte le domande rimbalzate sui social di come poter accedere alle spiagge elbane e quali comportamenti tenere. I comportamenti da seguire sono quelli delle linee nazionali e regionali. La Gestione associata del Turismo dei Comuni elbani, il cui ente capofila è il Comune di Capoliveri, ha già ordinato 150 cartelli da posizionare sulle spiagge libere dei sette Comuni dell'isola per informare residenti e ospiti sul corretto comportamento da tenere come forma di prevenzione contro il rischio Covid-19.

Come ci ha spiegato Ruggero Barbetti, vicesindaco di Capoliveri e responsabile della Gestione associata turismo, "i cartelli sono tutti uguali e portano il logo di Visit Elba con inserite le informazioni sui corretti comportamenti ed il distanziamento da tenere in spiaggia in base alle indicazioni regionali. I cartelli sono realizzati in forex con dimensioni di 50X70. Ora attendiamo che i Comuni facciano sapere il quantitativo esatti di cui necessitano per procedere ad ordinarne altri in modo da coprire tutte le richieste".

"La Gat si è fatta carico della realizzazione dei cartelli,saranno poi gli stessi Comuni ad occuparsi della loro installazione dove riterranno opportuno ed in base alle esigenze, date anche le differenze di grandezza delle varie spiagge elbane", ha concluso Barbetti.

La grafica dei cartelli per le spiagge elbane

Nei cartelli, con testo in italiano ed inglese, è presente un messaggio di benvenuto all'Elba e oltre al logo, al sito web di Visit Elba e alla bandiera napoleonica elbana con le tre api, sono anche presenti i loghi di Regione Toscana, Toscana Promozione, Anci Toscana e Visit Tuscany.

Le indicazioni riportate nei cartelli invitano alla responsabilità individuale nel rispetto delle misure di prevenzione indicate per le spiagge. Ecco le sei regole da rispettare:

- divieto di assembramento;

- obbligo di posizionare gli ombrelloni ad almeno 4 metri gli uni dagli altri e le attrezzature da spiaggia (teli, sedie, sdraio etc.) ad almeno 1,5 metri da quelle di altre persone non conviventi;

- divieto di svolgere attività ludico-sportiva di gruppo (es. Beach Volley, Beach Soccer);

- obbligo di mantenere la distanza di almeno un metro dalle persone non conviventi, sia in spiaggia che in mare (si raccomanda la distanza di 1,8 metri);

- obbligo di indossare la mascherina su naso e bocca se ci si muove in zone affollate dove non è possibile mantenere la distanza interpersonale di un metro;

- obbligo per i genitori/accompagnatori di vigilare sui minori affinché mantengano la distanza di almeno un metro dalle altre persone non conviventi.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ruggero Barbetti, già sindaco e vicesindaco di Capoliveri, interviene per fare chiarezza sulle vicende giudiziarie in corso sul territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità