Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:36 METEO:PORTOFERRAIO22°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiola, l'assurda esultanza al gol contro la Francia: spacca un computer davanti a una donna spaventata

Politica lunedì 11 gennaio 2021 ore 10:58

"Perché posticipare la riapertura delle scuole?"

plesso scolastico di Capoliveri
Plesso scolastico di Capoliveri

Il gruppo "Capoliveri Bene Comune", dopo le rassicurazioni dell'assessore Castellacci sul Covid chiede al sindaco perché le scuole riaprono il 18



CAPOLIVERI — Sulla situazione Covid-19 nel Comune di Capoliveri interviene il gruppo di minoranza Capoliveri Bene Comune, con una lettera a firma del capogruppo Andrea Gelsi, con cui chiede spiegazioni al sindaco Walter Montagna sulla posticipazione della riapertura delle scuole sul territorio (leggi qui l'articolo).

Andrea Gelsi, consigliere comunale capogruppo di "Capoliveri Bene Comune"

"Dopo aver letto le dichiarazione del Prof. Enrico Castellacci sulla stampa relative alla situazione Covid-19 a Capoliveri (leggi qui l'articolo), - si legge nella lettera di Gelsi indirizzata al sindaco di Capoliveri Montagna - con le quali afferma con certezza che la trasmissione del virus è attualmente sotto controllo e tutti i casi positivi (pochissimi fortunatamente) sono stati isolati attuando e rispettando tutti i protocolli anti-contagio, mi pongo una domanda e chiedo: Perché, allora, posticipare l’apertura delle scuole?"

"Rimandare ulteriormente la didattica in presenza in mancanza di una valida motivazione - prosegue Gelsi - è un errore che causa disagi ai bambini ed ai genitori. Superficialità, incapacità, abitudine a fare copia-incolla di ordinanze di altri comuni o ci sono altre motivazioni di natura sanitaria che i cittadini non conoscono?"

"Ogni Comune ha situazioni e peculiarità diverse ed anche un numero di contagi diversi dovute a situazioni involontarie che li producono; pertanto - conclude Gelsi - si ritiene giusto sapere quali siano le ragioni che hanno spinto il sindaco Montagna a posticipare ulteriormente al 18 Gennaio l’apertura delle scuole con un nuova ordinanza, visto che a suo dire, per mezzo delle dichiarazione dell’assessore delegato Castellacci, la situazione è ottimale e totalmente sotto controllo".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il fatto è accaduto nel pomeriggio nel territorio comunale di Portoferraio. La persona è stata trasferita con l'elisoccorso Pegaso
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità