Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:25 METEO:PORTOFERRAIO23°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, trivella di 10 metri cade e squarcia la finestra di un palazzo

Attualità lunedì 04 luglio 2016 ore 17:01

Punto Blu a Galenzana, risponde il titolare

Armando Graziani risponde alle critiche ricevute da Legambiente circa la pulizia della spiaggia e il numero di ombrelloni installati



CAMPO NELL'ELBA — In risposta all’articolo di Legambiente del 12 giugno dove veniva riportata la protesta di una turista riguardo la situazione nella quale versa la spiaggia di Galenzana nel comune di Campo nell’Elba Armando Graziani, titolare del Punto Blu risponde all'associazione ambientalista.

"Sono evidenziate due chiare informazioni, la prima, che non sono rispettati i cinque metri di spiaggia libera dalla concessione alla battigia, e la seconda riguardo ai quaranta ombrelloni concessi ai Punti Blu, che sarebbero eccessivi. Conviene precisare che nelle spiagge a metratura limitata i metri di rispetto sono relazionati all’effettiva grandezza della stessa, quindi a Galenzana, ridotti a 3 metri. 

Le misurazioni sono state rilevate dall’ufficio tecnico del comune di Campo nell’Elba in due differenti verifiche. Per quanto riguarda i numeri degli ombrelloni e relativi lettini installati sul demanio, attualmente e per tutto il periodo di apertura ad oggi, sono solamente venti: questa è stata una scelta personale per non appesantire la spiaggia senza avere un usufrutto reale dell’attrezzatura di noleggio, specificando che il limite massimo di ombrelloni per un Punto Blu sono quaranta.

Mi farebbe piacere ricordare che la pulizia delle adiacenti spiagge dei Salandri e del Bagnolo sono state effettuate privatamente dal sottoscritto, fuori orario di apertura del Punto Blu e a spese personali, nonostante non rientrino nei venticinque metri esterni alla concessione di pulizia, competenza questa dei gestori, nonostante siano zone sotto la gestione del parco nazionale dell’arcipelago toscano e del comune di Campo nell’Elba.

Si fa presente inoltre la completa disponibilità e collaborazione con gli enti predisposti per collocare le segnaletiche dei sentieri che collegano Marina di Campo, Galenzana, Capo Poro e Colle Palombaia".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Fra gli ospiti che hanno deciso di trascorrere le vacanze estive all'Elba ci sarebbe anche il noto virologo che ha rilasciato una dichiarazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità