comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 23°25° 
Domani 24°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Francesco Bellomo, magistrato destituito perché pretendeva minigonna per le allieve, fa ancora lezione tra le proteste degli allievi che gli gridano «vergogna»

Attualità lunedì 30 novembre 2015 ore 20:54

I lavori per la pace dei bambini elbani

Si è aperta oggi la serie di appuntamenti della Festa della Toscana e la scuola Giusti ha ospitato la prima tappa. Lambardi: "Orgoglioso di tutti voi"



CAMPO NELL'ELBA — L'ingegno e la creatività dei bambini per la pace e la fratellanza nel mondo. Ha indubbiamente un sapore diverso questa edizione della Festa della Toscana che si è aperta oggi anche a Campo nell'Elba dove, nella scuola media Giusti, sono stati esposti i lavori dei bambini e dei ragazzi dei diversi istituti scolastici dell'isola.

Tavole, piatti decorati, manufatti e fotografie sono state realizzate dalle classi e dagli insegnanti con la novità che a questa edizione hanno partecipato anche gli studenti dell'Isis Foresi, dell'isituto alberghiero Brignetti e della scuola elementare Battaglini. Sotto la coordinazione del preside Fazio e con l'apporto del comitato genitori è stata una giornata di apertura molto affollata capace di replicare il successo dell'anno scorso.

"La collaborazione dei diversi istituti - ha salutato il preside Fazio - è senz'altro un valore aggiunto, è davvero un grande orgoglio poter contare su questo di genitori e insegnanti".

Una chiave più ampia l'ha fornita il sindaco Lorenzo Lambardi, accompagnato dall'assessore all'istruzione Cristina Galli e dallo chef Alvaro Claudi: "Il progetto Campo dei Diritti è stato premiato dal consiglio regionale e sono oltremodo contento che abbia trovato ospitalità nella scuola che è, insieme al comune, la vera casa della comunità campese.

Sono molte le persone che è giusto ringraziare ma un pensiero particolare va al momento storico che stiamo vivendo: noi forse come comunità isolana viviamo meno le grandi tensioni sociali che stanno dilaniando intere nazioni ma è una realtà che ci investe tutti e per questo il lavoro portato avanti dai genitori e dagli insegnanti è ancora più importante. Il tema dei diritti si intreccia in maniera forte con quello dell'accoglienza e noi affronteremo quel tema in un'assemblea pubblica aperta a tutti dove sentiremo testimonianze e esperti che potranno aiutarci a capire e a far capire meglio quello che succede".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Sport

Politica