QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°17° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 18 novembre 2019

Attualità martedì 13 novembre 2018 ore 18:01

Elba ovest, una prima stima dei danni del maltempo

Mareggiata a Campo nell'Elba-Foto di Martino Pileri da facebook

Ammontano a circa due milioni e mezzo di euro i danni provocati dal maltempo, secondo una prima stima della Protezione civile dell'Elba occidentale



CAMPO NELL'ELBA — La tempesta di maltempo con raffiche di vento e forti mareggiate che si è abbattuta sull'isola d'Elba fra il 29 e il 30 Ottobre scorsi ha provocato numerosi danni. Nel versante occidentale è stato redatto un elenco degli interventi urgenti da parte della Protezione civile dell'Elba occidentale con una stima approssimativa dei danni relativi ai Comuni di Campo nell'Elba, Marciana e Marciana Marina.

Solo nel Comune di Marciana un primo bilancio dei danni si aggira sugli 800mila euro, considerando soltanto il patrimonio pubblico colpito, in particolare nelle zone di Pomonte, Chiessi e Patresi. 

Per quanto riguarda il Comune di Marciana Marina, almeno da questa prima stima, sembrerebbero più contenuti relativamente al patrimonio pubblico e si aggirerebbero intorno ai 50mila euro.

Mentre il Comune del versante occidentale che è stato maggiormente colpito dalla mareggiata è quello di Campo nell'Elba dove una prima stima dei danni si aggira su una cifra di oltre un milione e mezzo di euro. In particolare sono le spiagge di Marina di Campo, Seccheto e Cavoli ad aver subito una forte erosione. A questi vanno aggiunti i cedimenti del molo grande e della diga foranea a Campo nell'Elba e il ripristino dell'asfalto stradale sul lungomare e in altre zone. Fra gli interventi urgenti ci sono quelli relativi alle foci dei fossi, in località La Pila, Bovalico e La Foce, dove servono interventi dei mezzi meccanici. Anche il cimitero di Campo nell'Elba ha subito danni abbastanza importanti. 

C'è poi il bilancio dei danni subiti da attività private  legate ai servizi del turismo sulla spiaggia di Cavoli, a Seccheto e sul lungomare di Marina di Campo. Ma anche altri privati hanno avuto numerosi danni a infissi e tetti. 

Nel frattempo il Governo ha accettato la richiesta di emergenza nazionale presentata dalla Regione Toscana in seguito al maltempo. E' quindi la Regione che fa da coordinamento e raccolta delle richieste dei danni dei vari territori ma c'è la necessità di iniziare quanto prima per ripristinare la situazione, soprattutto nelle zone a vocazione turistica come l'isola d'Elba.



Tag

Scontro Feltri-De Girolamo: «Tu mi interrompi, ma sta' zitta! Ma perché devi rompermi i c...?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità