QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°17° 
Domani 16°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 15 dicembre 2019

Attualità domenica 12 agosto 2018 ore 18:13

Elba, il futuro è investire nelle piste ciclabili

La pista ciclabile di La Pila

Le considerazioni di un lettore nel momento più frenetico e caotico della stagione: "Seguite l'esempio di Marina di Campo, in bici si va ovunque"



CAMPO NELL'ELBA — Ricevere un consiglio di questo genere alla vigilia di un ferragosto forse non da tutto esaurito (vedremo fra poco le cifre degli afflussi turistici) ma sicuramente fin troppo caotico sulle strade dell'isola d'Elba, ci dà lo spunto per amplificare questo messaggio e farlo nostro.

Il suggerimento arriva da un nostro lettore (un amico che frequenta con un incarico importante il mondo della mountain bike, ndr) che conosce bene l'Elba ed è ospite abituale, con la sua famiglia,  dell'isola.

"Quest'anno alloggiamo a Marina di Campo, ed oggi - ci scrive - abbiamo deciso di andare a fare il bagno a Procchio, sperando di trovare quello che voi elbani chiamate 'ridosso'. Sapendo dei problemi di parcheggio che ci sono specie in questo periodo, abbiamo deciso: andiamo in bici. Le nostre mountain bike viaggiano sempre con noi, e non ci abbiamo pensato due volte. Due terzi del percorso sono serviti da una pista ciclabile, ed in meno di 20 minuti siamo arrivati in spiaggia.  Una comodità decisamente unica, ma che purtroppo girando l'isola abbiamo trovato solo a Marina di Campo. Forse dovreste investire di più in strutture come queste - ha sottolineato il nostro amico/lettore - l'Elba grazie alla mountain bike è diventata famosa in campo sportivo, e favorire l'uso delle bici per gli spostamenti medio-brevi potrebbe essere davvero utile a decongestionare la vostra viabilità e a dare soddisfazione alle migliaia di bikers che visitano l'isola ogni anno".

Più esplicito di così, il consiglio, non poteva essere. Le piste ciclabili campesi, dalla Pila alla Serra, dalla Foce al Viale degli Etruschi, sono frequentatissime ad ogni ora del giorno, a testimonianza della potenzialità di strutture come queste, che hanno un costo contenuto ed hanno bisogno soltanto di essere progettate, perchè sicuramente finanziabili con uno dei frequentissimi incentivi che arrivano dagli Enti preposti.  Un "bravo" dunque a chi come il comune di Campo Elba ha investito nelle piste ciclabili, ed un messaggio agli altri sei  municipi, che potrebbero fare davvero qualcosa di più, con uno sforzo oltretutto non trascendentale ,  in prospettiva di far diventare l'Elba "isola bike - friendly".



Tag

Tromba d'aria a Lauria: scoperchiato il tetto del palazzetto dello sport Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità