QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 9° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 17 novembre 2019

Politica venerdì 24 maggio 2019 ore 10:02

"Dichiarazioni anomale dell'assessore sui social"

Lorenzo Lambardi

Il consigliere di Idea Comune Lorenzo Lambardi interviene su un post pubblicato su Facebook da Daniele Mai, assessore al bilancio di Campo nell'Elba



CAMPO NELL'ELBA — Daniele Mai, assessore al bilancio dei Comune di Campo nell'Elba pubblica un post su Facebook relativamente alle imposte comunali e Lorenzo Lambardi, consigliere di minoranza del gruppo "Idea Comune" interviene per criticare contenuti e modi delle dichiarazioni.

Il 22 Maggio sul sul profilo Facebook infatti Daniele Mai scrive:

"Leggo di persone che scrivono, commentano post sui social riguardo la spazzatura. Si ergono a paladini della legalità, e poi?
E poi si scopre che non hanno MAI pagato la Tari.
Come diceva un vecchio amico...'fó pe divvelo'".

Qui di seguito pubblichiamo l'intervento integrale di Lorenzo Lambardi.

"Chi non paga le imposte comunali non è necessariamente un furbo. Certo, chi non contribuisce proporzionalmente alla fiscalità generale deve essere perseguito e le vie per farlo, legali, sono molteplici.

Naturalmente queste disponibilità devono esserci e come sappiamo bene le difficoltà a far fronte alle tasse (troppe) sono molte. I cittadini non possono essere comsiderati numeri, come troppo spesso accade in questo società frenetica. Bisogna parlarci. Capire.

Ma questa è un’altra storia che, evidentemente, non appartiene certo a questa Amministrazione.

Veniamo al merito però, perché in tanti anni di Consiglio Comunale (dal 2009) non mi era mai capitato di assistere ad una vera e propria derisione pubblica da parte di un "amministratore". Sto parlando del recente post facebook dell'assessore al Bilancio del Comune di Campo nell’Elba che candidamente rivela che un cittadino critico nei confronti della raccolta della spazzatura ( e quindi dell’Amministrazione di cui egli fa parte) in realtà non ha mai pagato la Tari.

È vero? È una menzogna? Poco importa.

Importa invece capire quale sia il meccanismo di pensiero dei nostri attuali amministratori: contesti il nostro modo di fare (quel poco che facciamo)? Attento che potrebbe iniziare una raccolta di informazioni riservate da usare contro di te (e magari lo pubblichiamo al mondo intero)

Chi ha fornito i dati sensibili del cittadino all’Assessore? A che titolo? Perché sono in mano dell'Assessore al Bilancio? A chi ha raccontato delle difficoltà di quella famiglia o di quella impresa? Si pensa forse di andare casa casa a riscuotere di persona o di passare queste informazioni a qualcuno?

Da Sindaco (ufficiale di Governo) ho firmato decine di atti di pignoramento di conti correnti e libretti. Tutti atti predisposti da un legale incaricato e riservati a tal punto che nessuno altro ha mai avuto modo di leggerli. Non ho mai fatto nomi. Non ho mai fatto post del tenore dell’attuale assessore. Ho fatto il mio dovere con discrezione e sofferenza.

Ho fatto il mio dovere, lo ripeto. Ho recuperato soldi non versati e ho messo quelle risorse a Bilancio. Punto.

Quando si amministra un Comune siamo obbligati, per legge, a farlo in modo equo e imparziale. Abbiamo l'obbligo della riservatezza,della diligenza, lealtà, e onestà

Fare indagini è compito di altri. Intimidire una persona sobillando e dando a intendere fa parte di un mondo distante anni luce da chi dovrebbe essere un buon amministratore.

L'assessore è a conoscenza di un'evasione? Vada in Procura e denunci il tutto. Chieda ai suoi uffici di mettersi in moto per recuperare quelle somme. Non prenda in giro la gente sui social network.

Non fa onore a se stesso e all’istituzione che pro tempore (per fortuna) rappresenta.

Mi chiedo se il Sindaco Montauti sia consapevole della gravità di questo modo di agire di un suo collaboratore e non pensi sia il caso di prendere provvedimenti. Secondo noi l’Assessore Mai dovrebbe lasciare, quanto prima, questa Amministrazione che, già in gravi difficoltà, non ha bisogno di simili inciampi".



Tag

Maltempo a Firenze, l'Arno in piena attraversa la città: il video dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità