Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:09 METEO:PORTOFERRAIO12°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 03 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiorello dirige la banda della polizia che suona l'Inno di Mameli: il video inedito girato durante le prove

Spettacoli martedì 19 gennaio 2021 ore 15:05

B-Music per sostenere musica e cultura dell'Elba

I Ravanatera nella biblioteca comunale di Campo nell'Elba

La raccolta fondi per finanziare concerti e un album collettivo vede protagonisti una biblioteca e 53 musicisti elbani per sostenere musica e cultura



CAMPO NELL'ELBA — Una biblioteca, 14 band e 53 musicisti in uno spazio virtuale per sostenere chi da anni all’Elba fa musica e cultura con passione. Si tratta del progetto B.Music che, patrocinato dal Comune di Campo nell’Elba, nasce proprio per rivendicare con forza la centralità della risorsa culturale per l’isola. 

La musica, come si legge nella presentazione del progetto, è infatti uno dei punti di maggior forza, con una trentina di realtà, decine di professionisti e il coinvolgimento di un centinaio di persone tra operatori del settore e musicisti, oggi tutti duramente colpiti dalle restrizioni dell’emergenza Covid.

Un luogo di cultura, la biblioteca comunale di Campo nell’Elba, sarà il palcoscenico dei concerti. Sabato 23 Gennaio alle 18,30 i Ravanatera, Daniela Soria, Francesco Porro, Susanna Di Scala, Massimo Galli e Alessandro Balestrini, tengono a battesimo l’iniziativa con la loro ricerca fra canto, filastrocca e narrazione nel patrimonio culturale della gente dell’Elba.

“Il progetto è nato da un’idea della Cooperativa Linc (Lavorare insieme nella comunità), che fa parte del Consorzio Astir e si occupa di progettazione di comunità, sviluppo sostenibile e impatto sociale - spiega il vicepresidente Guido Ricci - Insieme all’Associazione la Giostra di Campo nell’Elba abbiamo raccolto la sfida di dar voce alla scena musicale elbana. L’obiettivo è sostenere il variegato panorama dell’isola d’Elba, che rappresenta un tesoro dal valore molteplice: animatori e catalizzatori per le stagioni estive da un lato, ma anche presidio di cultura, incontro e condivisione, ancora di salvezza nei momenti in cui l'isola si 'spegne'".

Ogni settimana fino ad Aprile un gruppo di musicisti si esibirà per mezz’ora e il concerto sarà trasmesso live il sabato alle 18,30 sui Social (YouTube, Facebook e Instagram) di B.Music e dei partner. In calendario ci sono già le date per La compagnia degli scapestrati, il 30 Gennaio, Datazero, il 6 Febbraio e Renoir, il 13 Febbraio.

Attiva da qualche giorno anche la campagna di crowdfunding sulla piattaforma www.produzionidalbasso.it, che finanzia i concerti e la pubblicazione di un album collettivo, ma getta anche un seme per costruire collaborazioni, reti virtuose tra gli artisti ed il loro territorio. 

Grazie ai musicisti e alle musiciste che si sono messi in gioco e agli sponsor, chi sostiene l’iniziativa potrà scegliere fra diversi premi, alcuni molto originali: dalla playlist B.Music realizzata per il progetto, alle lezioni di musica, dai prodotti d’eccellenza alle opere d’arte.

Numerosi gli sponsor: il Parco nazionale Arcipelago Toscano, la Pro Loco Campo nell’Elba, Enjoy Elba & The Tuscan Archipelago, magazine dedicato alle Isole dell’Arcipelago Toscano, rete di eccellenze del territorio e hub di promozione culturale, Acqua dell’Elba e Azienda Agricola Arrighi.

I concerti  saranno organizzati nel totale rispetto delle norme di prevenzione igienico sanitarie e potranno essere seguiti sul canale Facebook (@B.Music Elba - musica tra i libri), Instagram (@b.music_musica_tra_i_libri), YouTube (www.progettolinc.it/bmusic-tube) e sul sito dedicato (www.progettolinc.it/bmusic).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità