comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 19°25° 
Domani 19°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 26 settembre 2020
corriere tv
Salerno, tromba d'aria si abbatte sul litorale: alberi sradicati

Sport martedì 15 settembre 2020 ore 15:57

Bike, partito dall'Elba il "Giro della sicurezza"

Paola Gianotti firma il cartello installato a Capoliveri

Inaugurato il primo cartello stradale sul rispetto del ciclista. Testimonial dell'iniziativa l'atleta Paola Gianotti, tre volte Guinness Record World



CAPOLIVERI — Questa mattina lungo la strada che porta alla Costa dei gabbiani e ai sentieri del Capoliveri Bike Park si è aperto Il giro della sicurezza 2020 con l'atleta italiana Paola Gianotti, protagonista di ben tre Guinness Record World, che ha inaugurato il primo cartello stradale installato nel territorio comunale dedicato al rispetto del ciclista.

Presente alla cerimonia Leonardo Cardelli, vicesindaco di Capoliveri e l'assessore Alessio Bellissimo, delegato anche ai rapporti con le associazioni sportive, oltre che i rappresentati dell'Asd Bike Park di Capoliveri, del gruppo Guide Mtb Elba e della Protezione civile di Capoliveri e di quella di Lacona.

Paola Gianotti ha spiegato che ogni 35 ore si verifica la morte di un ciclista sulla strada e il suo giro in bici a tappe dell'Italia fa parte di un progetto di sensibilizzazione verso il rispetto appunto dei ciclisti.

Il vicesindaco di Capoliveri Cardelli ha ringraziato Gianotti per aver portato la sua iniziativa all'Elba e ha spiegato che il Comune sta lavorando all'installazione in totale di 10 cartelli stradali per sensibilizzare sul tema soprattutto considerando il fatto che le strade di Capoliveri sono sempre molto frequentate dai ciclisti grazie al suo Bike Park, ricordando i prossimi appuntamenti di ottobre con la Capoliveri Legend Cup e nel 2021 i Mondiali di Marathon.

“Troppe le persone che ogni giorno in sella alla propria bicicletta muoiono sulle nostre strade – ha spiegato Paola Gianotti - Sentivo che era necessario fare qualcosa, soprattutto dopo la scomparsa improvvisa di un mio piccolo amico, venuto a mancare per un incidente che era evitabile. Sentivo che era giusto muoversi per fare qualcosa di utile perché quella giovane vita non ci avesse lasciato invano. Con il mio team composto da Marco Cavorso, Maurizio Fondriest, Alessandra Cappellotto e Cristina Doimo ho voluto promuovere la campagna sul Rispetto del Ciclista, invitando i comuni a installare sulle proprie strade apposita cartellonistica che ponga l’attenzione proprio sul ciclista. Lo scorso anno, ad aprile 2019, abbiamo portato al Ministro per le Infrastrutture ed i Trasporti la proposta di legge che prevede l’obbligo, per gli automobilisti in fase di sorpasso, di rispettare la distanza dal ciclista di 1,5 metri. Una norma che è legge in tutti i paesi europei e che speriamo possa esserlo presto, con l’aiuto di tutti, anche da noi”.

“Il progetto di Paola Gianotti è di grande valore sociale, civile e culturale, - ha commentato il vicesindaco di Capoliveri Leonardo Cardelli - oltre che costituire uno strumento importante di valorizzazione del territorio e di promozione della mobilità sostenibile. Il Giro della Sicurezza promosso da questa grande atleta parte oggi dalla Toscana e si concluderà nel 2022. Capoliveri è tappa di questo tour. Siamo orgogliosi come comune toscano, promotore di importantissime iniziative sportive di valore internazionale legate alla bike, di aderire a questa significativa iniziativa e anche noi di far sentire la nostra voce per una maggiore sicurezza sulle strade. Capoliveri c’è!”

Vedi i video dell'iniziativa qua sotto.

Sicurezza dei ciclisti, inaugurata segnaletica a Capoliveri
Sensibilizzare al rispetto dei ciclisti, Paola Gianotti racconta la sua esperienza


Tag
 
Orario voli Silver Air Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport