Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:PORTOFERRAIO21°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»

Attualità mercoledì 05 novembre 2014 ore 18:56

Sanità, cambiamenti in vista per l'Elba

Nel consiglio regionale di oggi è stato approvato il Piano Sanitario Regionale, per i piccoli ospedali valgono gli accordi con i comuni.



PORTOFERRAIO — Se rivoluzione sarà, e sembra di sì, per quanto riguarda la sanità elbana, ancora non si sa che in che misura. Il Piano sanitario regionale approvato oggi in consiglio regionale va verso un drastico cambiamento della struttura e prevede una riorganizzazione complessiva. Il documento, che ha ricevuto 25 voti a favore e 13 contrari, è stato approvato assieme a una risoluzione che, sostenuta anche da parte dell'opposizione, chiede al presidente della Regione Enrico Rossi e alla giunta di presentare quanto prima una proposta di revisione complessiva dell’organizzazione del Servizio sanitario regionale. Tradotto, il taglio delle Asl e degli Enti sostenuto con forza dallo stesso Rossi.

E l'Elba? Su questo aspetto il presidente Rossi ha rimandato ad accordi singoli: "Quanto ai piccoli ospedali, il testo prevede che quelli al di sotto dei 100 posti letto garantiscano le funzioni di pronto soccorso "H24"mentre sugli altri servizi la disciplina viene rimandata ai patti territoriali siglati coi singoli comuni".

Come si tradurrà questo in concreto è difficile dirlo ma qualche indicazione potrà arrivare dalla conferenza stampa che domani mattina l'amministrazione portoferraiese ha indetto per mezzogiorno. 

Una delegazione elbana doveva essere presente alla votazione in consiglio ma è stata trattenuta dal maltempo che ha fatto saltare le corse dei traghetti. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio Video

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno