Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:PORTOFERRAIO15°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
G7 in musica: Bocelli canta 'Nessun dorma', Biden chiude gli occhi, Meloni si scatena nel ballo

Attualità venerdì 11 marzo 2022 ore 11:27

Aiuti Ucraina, partito il furgone di Anpas

Sono stati raccolti beni di prima necessità per la popolazione colpita dalla guerra destinati ai campi che accolgono i profughi



PORTOFERRAIO — In collaborazione con il Comune di Portoferraio, è partita ieri con il furgone di Anpas la prima fornitura di aiuti umanitari per la popolazione ucraina, generi alimentari, coperte, sacchi a pelo, medicinali, cura alla persona, cibo per animali ecc.

Tutto il materiale è stato consegnato al magazzino a Galleno dove da lì, sempre con i mezzi di Anpas Toscana partirà direttamente per i campi profughi e consegnato direttamente ai responsabili di campo per la distribuzione ai cittadini ucraini ospiti nei campi di accoglienza.

"Si ricorda che la merce viene raccolta presso il Coordinamento delle Pubbliche Assistenze Elbane in Viale Elba 19 (Zona mercatino) tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 12,30 dove i nostri volontari saranno a disposizione per eventuali informazioni. - fa sapere Paolo Magagnini, coordinatore Anpas Elba - Si ricorda che non possiamo raccogliere vestiario il quale va portato direttamente alla Caritas a Portoferraio. Noi possiamo accogliere solo:
Latte in polvere - Biscotti - Farina di Mais - Zucchero - Riso - Scatolette di carne. tonno ecc - Saponi - Dentifricio - Assorbenti - Pannoloni per bimbi - Carta igienica - Farmaci - Disinfettanti - Cerotti - Sacchi a pelo - Coperte Cibo per cani e gatti. Tutto quello che più abbisogna nei campi profughi".

"Voglio ringraziare sentitamente il Parco Nazionale che ha regalato 300 felpe da donare direttamente ai bambini, ragazzi e adulti presso i campi profughi. - conclude  Magagnini - Grazie comunque a tutti i benefattori elbani che in questo momento dimostrano piena sensibilità per chi ha bisogno e soffre per la guerra".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 50 anni è stata denunciata dai carabinieri con l'accusa di furto. Ecco cosa è accaduto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca