QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 21°21° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 22 ottobre 2019

Attualità domenica 03 agosto 2014 ore 10:45

500 bollini blu rilasciati alle imbarcazioni

la capitaneria consegna un bollino blu

La Capitaneria al lavoro per un mare più sicuro



ISOLA D'ELBA — Proseguono senza sosta le attività della Capitaneria di Porto nei mesi estivi.

In ogni Capitaneria della Toscana è stata predisposta un’unità organizzativa dedicata per tutte le esigenze della collettività.

In qualsiasi momento del giorno è possibile recarsi, grazie a questo servizio estivo, presso la Capitaneria di porto, anche negli orari normalmente chiusi al pubblico e trovare personale della Guardia costiera qualificato, pronto a fornire adeguate risposte e a ricevere istanze per diporto, patenti nautiche, pesca sportiva ed ogni materia attinente all’uso del mare. 

Dalle 8.30, alle 19.30, nei giorni feriali, e dalle 9.00 alle 12.00, nei prefestivi e festivi, gli uffici saranno aperti, con un’estensione considerevole delle ore dedicate all’utenza marittima rispetto al periodo invernale.

“È un sacrificio che facciamo volentieri e che viene ripagato con il gradimento dell’iniziativa da parte dei cittadini” - ha dichiarato l’Ammiraglio Faraone, Direttore Marittimo della Toscana – “È nostra priorità assoluta infondere al cittadino quel senso di fiducia nell’Istituzione, garantendogli tutti i servizi necessari per trascorrere serenamente l’estate”.In tale cornice la Direzione marittima livornese ha disposto anche un’intensificazione dei controlli alle imbarcazioni da diporto, a tutela della sicurezza della navigazione e dell’ambiente, assicurando ai diportisti sottoposti a verifica la possibilità di evitare di essere più volte controllati in mare dalle motovedette della Guardia costiera e delle altre forze che operano nelle acque di giurisdizione. 

Oltre 500, infatti, sono i “bollini blu” già rilasciati a seguito dei controlli positivi alle unità da diporto non adibite ad uso commerciale. L’adesivo, applicato sullo scafo e lasciato visibile, garantirà ai diportisti una più tranquilla navigazione senza duplicazioni nei controlli.

La Guardia costiera ricorda l’importanza della tempestiva segnalazione al numero di soccorso in mare 1530, attivo 24 ore su 24, per ogni situazione di emergenza che riguardi persone o imbarcazioni.



Tag

Maltempo tra Liguria e Piemonte: a Gavi esonda il rio Neirone

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità