QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 11°11° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 21 novembre 2019

Attualità mercoledì 14 ottobre 2015 ore 16:19

Via per Portoferraio, finalmente il marciapiede

Pubblicato a giorni il bando di affidamento dei lavori per la realizzazione del marciapiede in via per Portoferraio. Ecco cosa prevede il progetto



CAMPO NELL'ELBA — Verrà pubblicato a giorni il bando di gara per l'affidamento dei lavori di rifacimento di via per Portoferraio. 400mila euro circa di investimento cofinanziato dalla Regione per realizzare una delle opere più attese da buona parte dei campesi: il marciapiede in via per Portoferraio sul tratto che va dalla rotonda de La Serra all'incrocio con viale Elba.

Un tratto di strada molto frequentato nelle sere estive dai molti giovani che si dirigono a piedi verso i locali ma anche molto usato dai residenti che fino ad ora si trovano costretti a camminare lungo la carreggiata mettendo in pericolo loro e gli automobilisti che sfrecciano accanto.

Nel progetto, redatto dall'architetto Davide Montauti, non è previsto però il solo marciapiede. Sulla strada verranno infatti montati i pali per l'illuminazione pubblica a led (con conseguente risparmio energetico) e verranno realizzate le pensiline per le quattro fermate dei bus (due su entrambi i lati).

Il marciapiede, largo 2.20 metri, verrà realizzato sul lato destro della strada (considerando la direzione di marcia in uscita da Campo) e i lavori, che si stimano in quattro mesi, dovrebbero partire entro dicembre dopo l'assegnazione della gara d'appalto.

Una parte sostanziosa dell'intervento riguarderà anche il rifacimento, sotto e a lato del manto stradale, del sistema di raccolta delle acque piovane che verrà implementato con tubazioni più grandi. Questa sarà anche l'occasione per ditte come Asa di affiancare ai lavori comunali un'altra serie di interventi sulla rete fognaria, lavori che comunque procederebbero in parallelo con quelli del progetto comunale.

Sono stati anche previsti nel progetto i rallentatori per il traffico: per i dossi artificiali sono già stati accantonati i fondi ma entreranno in una partita d'acquisto diversa che verrà realizzata prima della conclusione dei lavori. 

L'obiettivo dell'amministrazione è quello di partire prima possibile in modo da essere pronti per la primavera prossima e la nuova stagione turistica.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Politica