Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Cronaca giovedì 14 ottobre 2021 ore 10:15

Frode fiscale per 500mila euro, 7 indagati

Guardia di Finanza

Al centro dell'indagine della Guardia di Finanza 3 società intestate a presunti prestanome ma in realtà gestite da un imprenditore



PIOMBINO — E' stata battezzata Easy cash l'operazione delle Fiamme Gialle che ruota intorno a un imprenditore elbano accusato di aver utilizzato prestanome per gestire in modo occulto 3 società e accumulare oltre un milione di euro di profitti illeciti attraverso un sistema di false fatturazioni e l'assunzione simulata di alcuni suoi familiari.

La Finanza contesta  all'imprenditore di aver evaso tasse e contributi per mezzo milione di euro, cifra analoga al valore dei beni a lui riconducibili e messi sotto sequestro: una villetta all'isola d'Elba, conti correnti, quote societarie, un'auto, denaro contante e gioielli conservati in cassette di sicurezza. 

L'inchiesta è iniziata a seguito di un controllo in una delle 3 società da cui sarebbe emerso che l'amministratore, non possedendo alcuna competenza per svolgere questo ruolo, non poteva essere che un prestanome.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il noto calciatore, già bomber della Roma e nella Nazionale italiana, riprenderà a giocare con la squadra elbana aderente alla Conifa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità