Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:37 METEO:PORTOFERRAIO14°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Politica mercoledì 20 marzo 2024 ore 11:28

"Bene i bandi per ospedali periferici e insulari"

Dal Partito Democratico il sostegno alla mozione per intercettare nuovi medici che andrebbero a coprire le carenze del territorio



PIOMBINO — "Condividiamo pienamente la scelta della Regione Toscana di costruire e emanare al più presto bandi per attrarre personale medico nei presidi ospedalieri dei territori periferici e insulari". Così il segretario della Federazione Val di Cornia Elba Simone De Rosas e la responsabile sanità del partito Laura Bardi sui concorsi dedicati (leggi qui l’articolo collegato).

"Avevamo sostenuto con forza la mozione portata in consiglio regionale da Gianni Anselmi, che sollecitava l’attuazione di quanto disposto nella delibera di giunta regionale del Marzo 2021, che sottolineava l'urgente necessità di studiare nuovi modelli organizzativi e progetti professionalmente e economicamente incentivanti per fronteggiare la carenza di medici negli ospedali periferici. - hanno proseguito - Le misure previste in questi nuovi bandi possono andare a intercettare i bisogni e le ambizioni di tanti giovani medici che potrebbero venire a lavorare nel nostro territorio per un periodo minimo di tre/cinque anni e colmare finalmente le mancanze, almeno nel settore medico, che si riscontrano oggi nei nostri presidi ospedalieri. Proprio l’innovazione e la qualificazione dell’offerta professionale, collegata a una formazione permanente e dedicata e a un congruo incentivo economico, possono rappresentare la svolta per rendere appetibili anche ospedali minori e geograficamente più penalizzati come Villamarina a Piombino e il presidio dell'isola d'Elba".

"Riteniamo davvero - hanno concluso - che questa sia la strada giusta per rafforzare il sistema sanitario toscano e garantire l'accesso a cure di qualità a tutti i cittadini, anche a chi vive nei territori più periferici e non merita di essere trattato da cittadino o cittadina di serie b, anche e soprattutto in campo sanitario".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna è stata immediatamente soccorsa dalla comandante della polizia municipale, poi sono intervenute ambulanza e automedica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Sport