Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:09 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Depardieu si alza per andare da Barillari in un video esclusivo di Adnkronos

Cultura domenica 13 agosto 2023 ore 18:50

Vi fu rinchiuso Passannante, via al restauro dell'antica Torre

La Torre della Linguella
La Torre della Linguella

Nella struttura a pianta ottagonale fu detenuto l'attentatore di Re Umberto I di Savoia. Dal Pnrr fondi per il primo intervento in oltre 70 anni



PORTOFERRAIO — In quella torre a pianta ottagonale fu rinchiuso Giovanni Passannante, l'attentatore di Re Umberto I di Savoia. E ora alla Torre della Linguella a Portoferraio - detta anche del Martello o appunto di Passannante - è partito l'intervento di restauro che include anche i bastioni e il museo archeologico, finanziato con 880mila euro di fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

L'anarchico Passannante fu il detenuto forse più noto di quella struttura che lo custodì per 10 anni, dal 1879 al 1889. La prima fase dei lavori, fa sapere il Comune di Portoferraio, interessa proprio la Torre che è situata all’imboccatura della Darsena Medicea e consiste principalmente nel restauro delle facciate lato mare. 

La sistemazione del monumento era già iniziata lo scorso anno con un primo intervento di ripristino delle facciate lato terra, con spesa in parte coperta con fondi regionali erogati attraverso il bando “Città murate della Toscana”. 

I lavori appena avviati prevedono il completo restauro dei paramenti murari dei cinque prospetti esterni lato mare con tinteggiatura e finitura in toni identici a quelli dell’originaria colorazione del monumento. 

Si tratta dei primi lavori effettuati da oltre 70 anni a questa parte nella Torre della Linguella. Un precedente intervento di restauro, con un cospicuo impiego di cemento armato, era stato eseguito agli inizi degli anni ’50 da parte del Genio Civile di Livorno per ricostruire le parti distrutte dai bombardamenti durante il secondo conflitto bellico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Persona conosciuta anche in tutta l'isola aveva un legale particolare col paese di Marciana Marina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Attualità

Attualità

Attualità