Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:56 METEO:PORTOFERRAIO10°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La madre di Navalny sulla tomba del figlio il giorno dopo funerali

Attualità sabato 21 febbraio 2015 ore 17:03

Teatro Renato Cioni, l'Ilva dice sì

​L’Associazione Ilva-Isola d'Elba plaude al progetto di dedicare il teatro di Portoferraio, ora Dei Vigilanti, al tenore Renato Cioni.



PORTOFERRAIO — "L’Associazione culturale “Ilva-Isola d’Elba” approva il progetto del Sindaco Ferrari e del Vicesindaco Marini di dedicare il teatro dei Vigilanti a Renato Cioni. Il modo migliore per inchinarsi alla memoria del grande tenore non sono le parole, ma i fatti. E quale atto potrebbe essere più consono (e più giusto) dell’intitolazione di una piccola gemma (tale è il teatro dei Vigilanti) a un celebre cantante che ha calcato i palcoscenici dei più prestigiosi teatri del mondo, dalla Scala al Covent Garden al Metropolitan? 

Per la stragrande maggioranza degli elbani ricordare chi è stato Renato Cioni è certamente superfluo, ma per alcuni forse è opportuno rammentare che il nostro tenore ha cantato con autentici miti del Novecento come Maria Callas, Renata Tebaldi, Anna Moffo, Mirella Freni ed è stato diretto da Maestri del calibro di Herbert Von Karajan, Riccardo Muti, Carlo Maria Giulini.

L’Associazione “Ilva” ritiene che proporre, come ha fatto qualcuno, l’apposizione di una semplice targa sia riduttivo ed esorta il Comune di Portoferraio a rendere effettiva la proposta di dedicare il teatro dei Vigilanti a Renato Cioni, onorando una personalità di caratura internazionale (e, al contempo, una famiglia esemplare) che ha sempre amato il suo scoglio e ne ha portato attraverso il mondo nome e immagine".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una giovane 20enne è stata soccorsa in seguito ad un incidente stradale ed è stata trasferita con l'elisoccorso all'ospedale di Siena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità