Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PORTOFERRAIO25°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Attualità martedì 01 settembre 2015 ore 12:49

Simoni invita il ministro all'Elba

Il sindaco di porto Azzurro invita il ministro Dario Franceschini a visitare i musei napoleonici: "Spesso mi vergogno di portarci i miei amici"



PORTO AZZURRO — "Egregio ministro (Dario Franceschini).

Sono a scrivere questa mia nota dopo avere letto ed appreso dai media nazionali le Tue coraggiose e opportune decisioni relative alla nomina dei 20 direttori dei nostri più importanti musei italiani.

Un po’ di coraggio non guasta mai, siamo da sempre tacciati di immobilismo, scarsa trasparenza, clientelismo e se per una volta tanto si palesa il nostro spirito italiano ed europeo godiamoci questi elogi; però questa mia nota non può essere solo una lode ad una Tua importante decisione ma è stata dettata dalla situazione e condizione in cui vivono i Musei Napoleonici che si protrae da anni e che nel 2014-2015, anniversario dei duecento anni della presenza all’Isola d’Elba di Napoleone, si è ancor più evidenziata.

Vorrei sottolineare, che i Musei Napoleonici dell’isola d’Elba, sono i secondi in Toscana come presenza di visitatori solo al museo degli Uffizi di Firenze tuttavia non sono secondi purtroppo nella gestione, nel mantenimento delle strutture e dei giardini adiacenti e, Ti assicuro che, come elbano, accompagnando amici e conoscenti me ne sono spesso vergognato. 

La situazione non è come quella rappresentata sulle cartoline nonostante sia inserito in un contesto ambientale di particolare pregio.

Ti chiedo, come Amministratore Pubblico, come Sindaco di uno dei Comuni dell’Elba ma penso per quello che ti illustro di rappresentarli tutti ed anche di rappresentare le categorie economiche che ne hanno indotto, e non ultimo come cittadino che vive con piacere ed affetto su quest’isola, di programmare a breve un sopralluogo per visitare, se non ne hai avuto occasione e per verificare di persona lo stato dell’arte; 

di pianificare a breve un Tuo interessamento verso questa importantissima struttura, che ha notevoli indotti economici per il nostro turismo ed è fonte anche di un prolungamento della stagione turistica. Forse, dato il Tuo coraggio e decisionismo, si potrebbe davvero fare un passo epocale, inserendo nella struttura pubblica dirigenti esperti e all’avanguardia nel settore del turismo avanzato.

Concludo ribadendo un invito a visitare l’Elba ed i suoi musei napoleonici e a porre le basi per risollevare con decisioni concrete ed illuminanti uno dei più grandi patrimoni artistico culturali dell’isola; con l’occasione vorrei inoltre proporre, in tono costruttivo, di valutare nel modo, nelle forme e nei tempi che riterrai più opportuno, di prendere in esame le problematiche economiche, turistiche ed ambientali delle isole toscane. Colgo l’occasione per un augurio di buon lavoro e porgere i miei più cordiali saluti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Purtroppo è stato inutile ogni tentativo di rianimazione effettuato dai soccorsi intervenuti nella notte nella sua abitazione
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Politica