QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°12° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 22 novembre 2019

Politica martedì 12 maggio 2015 ore 21:40

Si spacca il Pd elbano: Rio Marina no a Anselmi

Il circolo Pd di Rio Marina e Cavo annuncia di non sostenere il candidato Capolista Gianni Anselmi in protesta per l'esclusione dell'elbana Giuzio



RIO MARINA — Si agitano, e molto, le acque in casa Pd in vista delle elezioni regionali. Il circolo territoriale di Rio Marina e Cavo rende pubblica l'intenzione di non sostenere il candidato capolista Gianni Anselmi che proprio oggi ha visitato il versante orientale elbano.

Si riaccende quindi la questione dell'esclusione dalla lista dell'elbana Antonella Giuzio in favore della piombinese, e renziana, Carla Maestrini. Una frattura che sembrava ricomposta con la candidatura dello stesso ex sindaco di Piombino, diretta emanazione della federazione Val di Cornia - Elba che, subito dopo, si era speso per rendere merito al lavoro, e cercando l'appoggio, della Giuzio.

Ecco il comunicato del Circolo: "Non abbiamo nulla di personale contro Gianni Anselmi, ma pur sostenendo convintamente la lista del Partito democratico guidata da Enrico Rossi, daremo la nostra preferenza al candidato Francesco Gazzetti, giornalista, impegnato in cause civili, dalla pace, dei diritti e dell'ambiente. 

Con questo gesto vogliamo esprimere il nostro dissenso perché, in occasione delle prossime elezioni regionali, il Pd dell’Isola d’Elba non ha un proprio candidato

Infatti, dopo la scelta della direzione regionale di escludere Antonella Giuzio, era giusto puntare su un uomo, magari su Federico Zini, il giovane segretario intercomunale. Siamo consapevoli che i candidati elbani, anche quelli espressione delle altre liste, non hanno alcuna possibilità di essere eletti. 

Dando la nostra preferenza a Francesco Gazzetti vogliamo riaffermare anche l’esigenza per cui nella nostra provincia si abbia un’unica federazione territoriale del Pd, superando l’attuale frammentazione. Siamo convinti, infatti, come l’esclusione del candidato/a dell’Isola d’Elba sia dovuta prevalentemente di tale suddivisione". 



Tag

Libia, Conte: «Lavoriamo per un rapido cessate il fuoco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità