QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°23° 
Domani 11°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 aprile 2019

Politica martedì 23 settembre 2014 ore 18:53

Si alle Primarie regionali ma su base provinciale

La posizione di Marchetti che propone anche il superamento dei due coordinamenti territoriali



ARCIPELAGO —  «La nuova legge regionale della Toscana prevede che l’elezione dei consiglieri regionali avvenga in collegi a base provinciale dove ciascuno elettore, scelto il partito, potrà esprimere due preferenze di genere: una donna e un uomo. 

Il Pd Toscana ha scelto di non presentare il listino chiuso e di fare, come da statuto, le elezioni primarie. Io sono contrario che le primarie siano fatte in modo distinto: le une da Livorno a Castagneto Carducci, le altre dalla Val di Cornia all’Isola d’Elba.  Tant’è che il Comitato Anselmi monta i gazebo  solo di là dal Canale. 

Francamente, in tutto questo, non trovo nessun nesso logico! 

Se primarie devono essere, e io sono d’accordo, allora siano uniche per tutto il territorio provinciale

Anzi, dico di più: andiamo al superamento dei due coordinamenti territoriali (comunemente federazioni) e andiamo a un’unica organizzazione provinciale». 

Lorenzo Marchetti



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Elezioni