Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PORTOFERRAIO21°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sinner domina Isner e per la prima volta vola agli ottavi di Wimbledon

Cronaca giovedì 09 gennaio 2014 ore 18:24

Sequestrati tre cani in centro a Capoliveri

Una pattuglia dei carabinieri

L'intervento dei carabinieri e della magistratura per un'azione di maltrattamento



CAPOLIVERI — Lo scorso 3 gennaio sono stati sequestrati dagli uomini della stazione dei Carabinieri di Capoliveri, un rotweiler e due meticci. All'origine del provvedimento starebbero le condizioni di detenzione dei cani e il reiterato richiamo a una gestione consona degli animali effettuati nei confronti del proprietario. Per l'Enpa, che ha segnalato l'accaduto, si trattava di una situazione di maltrattamento reiterato nei confronti delle tre bestiole. Le indagini sono scattate dopo le numerose segnalazioni effettuate sul caso da cittadini che avevano potuto constatare in cui i tre cani veninvano tenuti. 

In passato ai danni del medesimo prorpietario erano scattate segnalazioni di maltrattamenti nei confronti di bestiole da questi detenute, ma all'epoca dei fatti gli elelmenti a disposizione non avevanpo consentito di procedere. In quel momnento le bestiole erano due, come ricorda l'Enpa,  di cui uno deceduto per stenti, mentre l’altro era stato trasportato a spese dell’Associazione presso una clinica veterinaria per sottoporlo a un intervento chirurgico d'urgenza ed è stato miracolosamente salvato.

"L'azione messa a segno in questo inizio del 2014 - sottolineano dall'Enpa - è frutto di un lavoro che ha visto congiuntamente coinvolti avvocati e medici veterinari. Dal loro intervento è scaturita la denuncia depositata presso i Carabinieri del Comando di Capoliveri che ha consentito di avviare il procedimento di sequestro presso la Magistratura livornese. Gli animali sono stati trasferiti presso un canile in Toscana così come disposto dal magistrato.
E’ la prima volta che all’Isola d’Elba viene svolta un’azione di questo tipo e che le forze dell’ordine finalmente sono intervenute così come previsto dalle leggi in materia. La speranza è quindi che per il futuro situazioni analoghe possano essere risolte seguendo questo esempio.
Da parte della sede centrale dell’ ENPA va il sentito ringraziamento al Comando dei Carabinieri di Capoliveri per il prezioso supporto prestato".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna ha contattato telefonicamente il marito che ha dato l'allarme per le ricerche. Sul posto anche un elicottero dei vigili del fuoco
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Attualità