Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PORTOFERRAIO25°28°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 26 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine manda in tilt l'autostrada A1: auto devastate, parabrezza sfondati e code infinite

Politica venerdì 16 gennaio 2015 ore 17:34

Segnini interpella il sindaco sul pranzo di Natale

Il gruppo Nuovo progetto per Campo presenta un'interpellanza per avere chiarimenti sul pranzo che l'amministrazione ha offerto ai cittadini per Natale



CAMPO NELL'ELBA — Con deliberazione n. 185 del 19 dicembre 2014 la Giunta ha approvato un’integrazione del Programma del Bicentenario Napoleonico facendo propria una proposta del Centro Commerciale Naturale relativa alla organizzazione, per il 25 dicembre, di una iniziativa concernente la consumazione di un pranzo di Natale allietato da intrattenimento musicale. 

Il tutto previsto in complessivi euro 3mila di cui 2mila al CCN e mille per la musica. Il capitolo di imputazione risultava “Interventi nel campo turistico” finanziato con i proventi della Tassa di Sbarco. Per giustificare l'utilizzo di tali proventi si precisava che la stessa iniziativa veniva inclusa nel Programma in quanto rientrante nelle politiche territoriali in materia di promozione turistica, culturale , sociale e sportiva per la valorizzazione del territorio comunale. 

La successiva determina n. 227 del 29 dicembre dell'area amministrativa, impropriamente adottata successivamente all’evento ed avente anche lo scopo di “correggere” l’obbiettivo inizialmente prefissato, confermava l'impegno dei 2mila euro a favore del CCN e stralciava quello di mille in quanto “il gruppo musicale che ha provveduto direttamente alla realizzazione dell'evento pomeridiano di intrattenimento ha ritenuto, in considerazione della valenza sociale dell'evento, offrire gratuitamente la prestazione richiesta“. 

Quanto sopra esposto è quello che risulta dagli atti. Da qualche foto e video che documentano l'evento emerge che, nonostante le intenzioni di codesta amministrazione, si è trattato di un “flopnotevole poiché i partecipanti al pranzo non sono stati più di una ventina . È del tutto evidente che per un numero esiguo di persone, l'intrattenimento era sicuramente superfluo. Inoltre il Sindaco, in uno dei suoi consueti video-messaggi, e segnatamente in quello del 20 dicembre, soffermandosi sull'iniziativa, comunicava che lo scopo della manifestazione era quello di incontrare la popolazione, ovvero un’occasione per ritrovarsi e stare insieme e festeggiare un Natale alternativo. 

Ci chiediamo, infatti, di che evento si sia trattato:

a) - di promozione turistica, così come indicato in delibera e quindi coerente con l'impegno assunto sul capitolo “interventi nel campo turistico” e con l'uso dei proventi della tassa di sbarco, con la conseguenza che è stato corretto tassare 2mila passeggeri/turisti in movimento da e per l'Elba per una iniziativa del genere; Dovendo anche precisare quali dovevano essere i “contenuti” che avrebbero dovuto ricordare il Bonaparte quali presenza di figuranti, cibi riconducibili al periodo napoleonico, o cosa altro, inclusi gli aspetti promozionali turistici

b) - di un incontro con la popolazione, come asserito dal Sindaco nel video messaggio;

c) – di un evento a contenuto sociale, come precisato nella determina.

Delle tre l’una e, pertanto, crediamo che sia doveroso un chiarimento in proposito. Non solo alla popolazione per informare di come vengono spesi i soldi pubblici, ma anche al Consiglio Comunale, ai nostri organi interni di controllo per primi il segretario comunale ed il revisore dei conti, e poi alla Conferenza dei Sindaci per il corretto utilizzo dei proventi della tassa di sbarco.

Richiediamo anche, che venga precisato l'apporto organizzativo del Centro Commerciale Naturale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per evitare l'attesa due pazienti sono stati trasferiti contemporaneamente all'ospedale di Livorno con l'elisoccorso intorno alle 19,30
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

CORONAVIRUS

STOP DEGRADO