Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO20°34°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Cronaca venerdì 16 luglio 2021 ore 17:23

Barca in fiamme affonda, in salvo tre persone

Momenti di paura a bordo di una imbarcazione dove è scoppiato un incendio. Sul posto due motovedette della Capitaneria di Porto con i vigili del fuoco



PORTOFERRAIO — Questa mattina tre persone, due uomini e una donna, che si trovavano a bordo di una imbarcazione da diporto lunga 15 metri hanno vissuto momenti di paura in seguito allo scoppio di un incendio. La barca a vela era partita da Scarlino e ha lanciato il soccorso quandi si trovava al largo dell'isola di Pianosa.

Alla vista delle fiamme dall'imbarcazione è partita la richiesta di soccorso in mare raccolta dalla Capitaneria di Porto di Portoferraio.

Come ha spiegato il comandante della Capitaneria di porto di Portoferraio, Antonio Morana, è subito partita la motovedetta che si trovava a Pianosa per prestare aiuto alle persone che si erano sulla barca e che nel frattempo avevano trovato riparo su una piccolo gommone.

Successivamente da Portoferraio è partita un'altra motovedetta della Capitaneria di porto con a bordo i vigili del fuoco ma, nonostante i tentativi di domare le fiamme, la barca era praticamente già bruciata ed è affondata.

Le tre persone soccorse sono state portate a Scarlino e hanno ricevuto assistenza dal personale a terra dell’Ufficio Locale Marittimo di Follonica e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Piombino.

Sono in corso le indagini e gli accertamenti da parte della Capitaneria di porto di Portoferraio e dell’Ufficio Locale Marittimo di Follonica per accertare le cause dell’evento, per valutare le eventuali responsabilità e per porre in atto tutte le misure necessarie ai fini della salvaguardia dell’ambiente e dell’ecosistema marino.

L'imbarcazione ormai distrutta è adagiata su un fondale di circa 170 metri di profondità.

A questo proposito ricordiamo che il numero per segnalare le emergenze in mare è il 1530.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È questo il bilancio dei nuovi contagi accertati sull'isola nelle ultime 24 ore in base al monitoraggio regionale giornaliero
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità