Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PORTOFERRAIO17°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultima di Valentino Rossi, si commuove per la festa e lancia il casco ai suoi tifosi

Cronaca venerdì 16 luglio 2021 ore 17:23

Barca in fiamme affonda, in salvo tre persone

Momenti di paura a bordo di una imbarcazione dove è scoppiato un incendio. Sul posto due motovedette della Capitaneria di Porto con i vigili del fuoco



PORTOFERRAIO — Questa mattina tre persone, due uomini e una donna, che si trovavano a bordo di una imbarcazione da diporto lunga 15 metri hanno vissuto momenti di paura in seguito allo scoppio di un incendio. La barca a vela era partita da Scarlino e ha lanciato il soccorso quandi si trovava al largo dell'isola di Pianosa.

Alla vista delle fiamme dall'imbarcazione è partita la richiesta di soccorso in mare raccolta dalla Capitaneria di Porto di Portoferraio.

Come ha spiegato il comandante della Capitaneria di porto di Portoferraio, Antonio Morana, è subito partita la motovedetta che si trovava a Pianosa per prestare aiuto alle persone che si erano sulla barca e che nel frattempo avevano trovato riparo su una piccolo gommone.

Successivamente da Portoferraio è partita un'altra motovedetta della Capitaneria di porto con a bordo i vigili del fuoco ma, nonostante i tentativi di domare le fiamme, la barca era praticamente già bruciata ed è affondata.

Le tre persone soccorse sono state portate a Scarlino e hanno ricevuto assistenza dal personale a terra dell’Ufficio Locale Marittimo di Follonica e dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Piombino.

Sono in corso le indagini e gli accertamenti da parte della Capitaneria di porto di Portoferraio e dell’Ufficio Locale Marittimo di Follonica per accertare le cause dell’evento, per valutare le eventuali responsabilità e per porre in atto tutte le misure necessarie ai fini della salvaguardia dell’ambiente e dell’ecosistema marino.

L'imbarcazione ormai distrutta è adagiata su un fondale di circa 170 metri di profondità.

A questo proposito ricordiamo che il numero per segnalare le emergenze in mare è il 1530.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto di notte sulla strada di San Giovanni in prossimità di un cantiere. Una ragazza è stata trasferita con l'elisoccorso a Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità