Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità lunedì 06 luglio 2015 ore 13:41

Sanità, Bulgaresi nuovo presidente dei sindaci

Cambio al vertice della Conferenza zonale dei sindaci: Mario Ferrari dà le dimissioni, eletto il sindaco di Marciana. Ora avanti con il Documento Elba



PORTOFERRAIO — Il cambio alla guida della conferenza zonale dei sindaci sulla sanità era nell'aria da qualche giorno e così è stato. Troppo netto lo strappo fatto dal sindaco di Portoferraio con la lettera inviata nei giorni scorsi ai colleghi, troppo distanti le posizioni per poter continuare a presiedere un'assemblea in cui Portoferraio si trovava isolata contro il resto dell'isola.

Così, poche ore fà, durante una conferenza dei sindaci chiusa al pubblico e alla stampa, Mario Ferrari ha chiesto di essere sostituito dando di fatto le dimissioni e passando il testimone a Anna Bulgaresi, la cui nomina è avvenuta con voto unanime.

Arrivati alla spicciolata, i primi cittadini si sono riuniti nella palazzina dell'Asl, accolti dai rappresentati dei comitati e dalla stampa. All'appello mancava solo Marciana Marina. Una seduta andata avanti un paio di ore, al termine della quale, l'annuncio: a guidare i sindaci elbani sulla sanità sarà Anna Bulgaresi.

Un segnale politico importante. Il sindaco di Marciana è stata infatti una forte sostenitrice di quel Documento Elba sulla sanità da cui Portoferraio ha poi preso platealmente le distanze.

A confermarlo è la stessa Bulgaresi: "Si va avanti con il progetto che avevamo avviato, il Documento Elba resta la nostra priorità". Quindi si insiste nel rifiuto del distretto unico con Cecina e Piombino, quella che è passata agli onori delle cronache come "rete".

"Ciò che noi vogliamo per la sanità elbana - continua il nuovo presidente - e quello che vuole Portoferraio non sono molto distanti sulla carta, quello che ci ha diviso è il modo di arrivarci. Potremmo accettare il distretto unico solo se il presidio fosse all'Elba".

"Il voto di Portoferraio - commenta Bulgaresi - alla mia presidenza, insieme agli altri sindaci è un segnale di distensione, siamo tutti concordi su cosa fare".

Un'unità di intenti che tuttavia il sindaco Ferrari, accompagnato dal vice sindaco Marini, non ha voluto confermare rilasciando solo un "no comment" di pragmatica. Unità di intenti che dovrà passare la prova dei fatti nella prossima conferenza provinciale nella quale ogni sindaco vota come singolo.

Certo è che Portoferraio non esce benissimo da una vicenda che comunque vedrà l'amministrazione capoluogo ancora protagonista, essendo l'unico ospedale sul proprio territorio.

Soddisfatti i comitati dei cittadini, che alla stesura del Documento Elba hanno partecipato attivamente: "Una nomina che va nella direzione sperata: abbiamo iniziato un percorso comune che va portato in fondo". Il prossimo passo sarà incontrare il nuovo assessore alla sanità Stefania Saccardi, la cui visita è attesa all'Elba nei prossimi giorni.

Chiusura critica verso Ferrari da parte di Alessia Del Torto, consigliere comunale di Portoferraio: "La nomina di Anna Bulgaresi al posto di Ferrari è il giusto epilogo di un travaglio drammatico".

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ambulanza era parcheggiata ed è stata presa in pieno da un'auto parcheggiata proprio sotto la sede dei carabinieri in centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica