Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:20 METEO:PORTOFERRAIO10°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Politica mercoledì 05 febbraio 2020 ore 19:45

Il tribunale elbano è salvo fino al 2022

Sede del tribunale di Portoferraio

Novità anche per il personale: ci sarà un magistrato fisso e 4 assistenti giudiziari. La soddisfazione del deputato toscano Francesco Berti del M5S



ROMA — E’ stata rinviata fino al 2023 la chiusura della sezione distaccata del tribunale di Livorno con sede a Portoferraio. È quanto previsto da un emendamento del Governo al Decreto Legge cosiddetto “Milleproroghe” il cui esame è iniziato alla Camera. 

"Si tratta di una notizia molto importante per il nostro territorio" sottolinea Francesco Berti, deputato toscano del M5S - che consentirà di mantenere fino al 31 dicembre del 2022 un fondamentale presidio territoriale a difesa della legalità e al servizio di tutti i cittadini". 

Il deputato Berti con gli attivisti Pianigiani e Puzzello

Il deputato Francesco Berti insieme ad Euro Pianigiani e Caterina Puzzello

L’emendamento garantirà la permanenza e il funzionamento della sezione distaccata di Portoferraio. Ci sono novità anche riguardo al personale: al Tribunale di Livorno sarà assegnato un magistrato in più in pianta stabile (da 25 a 26) e 4 assistenti giudiziari. Questo si aggiunge alla previsione delle risorse per coprire i costi degli spostamenti dei magistrati assegnati alla sezione che lavorano presso la sede principale del Tribunale a Livorno. La misura verrà finanziata grazie ad un fondo speciale previsto dalla legge di bilancio per il triennio 2020-2022. 

"Nell’estate 2018 mi ero recato in visita alla Sezione del Tribunale di Portoferraio, grazie alla segnalazione degli attivisti Euro Pianigiani e Caterina Puzzello - sottolinea il deputato Berti - potendo costatare in prima persona l’importanza di questo presidio per tutti i cittadini elbani. Con la chiusura della Sezione distaccata i cittadini dell’isola avrebbero dovuto recarsi fino a Livorno per poter usufruire di un servizio indispensabile, con un notevole incremento dei tempi e dei costi di spostamento. Una problematica importante considerato che, per diverse ragioni, gli spostamenti tra le isole e la terraferma non sono sempre facili ed economici". 

"Si tratta dunque – conclude Berti - di una misura importante ma temporanea in attesa di una revisione sistematica della geografia giudiziaria nel nostro paese e che riconosca, una volta per tutte, l’importante e indispensabile ruolo svolto alle sezioni distaccate dei Tribunali presenti sulle isole minori".

L'emendamento sul tribunale elbano


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane ballerina elbana formatasi nel gruppo di Danzamania, si esibirà sul palcoscenico dei più importanti teatri italiani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità