Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:PORTOFERRAIO13°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 01 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Minaccia di buttarsi dal balcone per 44 ore. Alla fine lo bloccano così

Attualità lunedì 23 marzo 2015 ore 10:54

​Ritorna la Resurrezione restaurata

​Ritorna, dopo l'opera di restauro, il dipinto della Resurrezione del Frattini nella Chiesa di Santa Maria Assunta di Capoliveri.



CAPOLIVERI — Il grande dipinto a olio (240x160 cm circa), che sul retro della tela porta firma e data (“Amedeo Frattini dipinse l’anno 1905”), dopo il restauro effettuato da Silvia Zecchini sotto la direzione del funzionario storico dell’arte della Soprintendenza alle Belle Arti di Pisa e Livorno, Amedeo Mercurio. 

Il restauro del quadro e della relativa cornice è stato finanziato interamente dall'azienda “Nykor Pilot Pen Italia” (con sede a Bologna), nella persona del suo Presidente, Piero Tomassini, innamorato dell’Elba e delle sue bellezze – naturali e artistiche –, al quale si deve l’articolato programma di interventi su un insieme di opere in stato di conservazione precario o non soddisfacente. 

Vale la pena ricordare che il percorso è iniziato con il bel Crocifisso ligneo del XVII secolo, recuperato nel 2013 dalla restauratrice Monica Chiessi di Portoferraio ed è proseguito con il dipinto seicentesco su tela raffigurante L’Annunciazione, il cui restauro, effettuato nella primavera 2014, è stato anch’esso curato da Silvia Zecchini. 

Oggi è la volta della Resurrezione che, riacquistati i colori originali prima di difficile lettura a causa della stratificazione di sporco e muffe, sarà ricollocato ed esposto probabilmente di fianco all’altare.

Dell’intero percorso virtuoso di valorizzazione è stato interprete, con passione e competenza, il parroco di Capoliveri don Emanuele Cavallo che, dopo aver favorito in ogni modo l’avvio dell’intero programma di restauri, ha seguito con amorevole attenzione tutte le sue fasi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Massimo Garbati è scomparso all'età di 58 anni. Era molto conosciuto sia a Portoferraio che a Rio. Tanti i messaggi di cordoglio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cultura

Attualità

Attualità