Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:PORTOFERRAIO21°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024: Jude Bellingham, chi è l'attaccante prodigio dell'Inghilterra e perché i tifosi impazziscono per lui

Politica sabato 31 agosto 2019 ore 10:10

Terra nostra, "Cavo deve diventare municipio"

Veduta di Cavo

Il gruppo di minoranza "Terra nostra" chiede che siano anche attivati i Consigli di municipio per le varie frazioni del territorio riese



RIO — "Dopo venti mesi che si è attuata la fusione dei due Comuni (di Rio Marina e Rio nell'Elba, ndr), ancora non è stato fatto un solo passo avanti nella vera integrazione politico - amministrativa. La popolazione non si è accorta di nulla, vede solo i lati negativi, non si sono colti i frutti positivi, che, a prescindere da come la si pensi, comunque esistono. Come il fatto di poter essere più vicini al cittadino ed ai suoi problemi tramite i Consigli di Municipio. Dopo la votazione della nostra mozione del 26 Giugno scorso, ne riproporremo un'altra per fronteggiare l'inerzia della maggioranza".

Così interviene il gruppo consiliare di minoranza del Comune di Rio Terra nostra, che anticipa la presentazione di un'altra mozione  per rendere più efficiente la nuova realtà comunale nata dalla fusione delle due Rio (leggi qui l'articolo).

Qui di seguito pubblichiamo il testo della mozione di Terra nostra.

"Il Consiglio Comunale del Comune di Rio, riunito in seduta straordinaria il giorno presso la sede di Rio nell’Elba in data …settembre 2019

- considerato che lo Statuto del Comune di Rio, varato dopo la fusione del 1 gennaio 2018 prevede all’articolo 2 i Municipi di Rio Marina e di Rio nell’Elba, considerando il Cavo come semplice frazione del Comune 

- appurato come il Consiglio Comunale nella sua precedente seduta del 26 giugno 2019 abbia deliberato all’unanimità di prevedere nel territorio di competenza tre sedi di Municipi, e quindi essendo già aggiunti ai due prefigurati nello Statuto anche il Municipio di Cavo, impegnando il Presidente del Consiglio Comunale 'a dare sollecita attuazione ai detti Municipi'

- constatato come sia di fondamentale importanza dare seguito al decentramento amministrativo, come strumento di vicinanza del potere dell’ente locale rispetto ai cittadini del Comune, e di come sia necessario procedere speditamente su questo percorso amministrativo senza apporre ulteriori ritardi, rappresentando i Municipi un elemento qualitativo di dialogo con la popolazione nella risoluzione dei problemi quotidiani

- approva di modificare l’articolo 2 comma 5 dello Statuto Comunale nel senso che segue:

'Il territorio di Rio è così articolato:

- Rio Marina e Rio Elba, sede di Municipio, degli Organi Istituzionali e degli Uffici ivi preposti

- Cavo, municipio

- Palmaiola, isolotto

- Bagnaia, frazione- 

- Nisporto, frazione

- Nisportino, frazione

- Cerboli, isolotto 

'impegna la presidenza del Consiglio Comunale a convocare entro un mese dalla presente deliberazione la Commissione consiliare apposita, prevista ed approvata con la mozione del 26 giugno scorso, aperta al contributo dei corpi intermedi e dei cittadini', al fine di redigere entro l’anno corrente il regolamento di attuazione istitutivo dei Consigli di Municipio, assegnando loro le relative competenze e prerogative, e regolandone la vita partecipativa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco Tiziano Nocentini ha deciso di attribuire le deleghe all'ex direttore del presidio ospedaliero di Portoferraio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca