Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:03 METEO:PORTOFERRAIO16°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa Leclerc: tutti in acqua dopo il trionfo, tuffo anche per il team principal

Attualità domenica 23 aprile 2017 ore 08:40

Pulizia in paese grazie a detenuti ed operai

Rimossi rifiuti ingombranti che ostruivano la valle che attraversa il paese grazie al progetto "10.000 mani per l'Elba" coordinato dalla Prefettura



RIO NELL'ELBA — Sono stati rimossi i rifiuti ingombranti che erano stati gettati nel tempo lungo la valle che partendo da Via Solferino attraversa il paese di Rio nell'Elba. L'intervento è stato la conclusione di un percorso che nei giorni precedenti ha visto impegnati operai del Comune di Rio nell'Elba insieme ad alcuni detenuti della Casa di reclusione di Porto Azzurro, grazie alla convenzione in atto con il Comune stesso.

Si è trattato di una delle tappe del progetto di tutela ambientale "10.000 Mani per l'Elba", coordinato dalla Prefettura di Livorno, Ufficio distaccato dell'Isola d'Elba, in collaborazione con Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Esa (Elbana Servizi Ambientali, Corpo Forestale dello Stato, Vigili del Fuoco, Amministrazioni comunali dell'Isola d'Elba e Gestione associata Turismo Isola d'Elba.

A Rio nell'Elba era presente il viceprefetto Giovanni Daveti, in prima linea durante gli interventi, affiancato dall'assessore del Comune di Rio nell'Elba Giovanni De Muro e dal consigliere comunale Mauro Innocenti.

Il viceprefetto Daveti, ricordando quanti hanno collaborato per realizzare l'iniziativa, ha inoltre dichiarato:"Oggi abbiamo rimosso completamente tutti questi rifiuti ingombranti, dopo che erano stati messi in sicurezza. Speriamo che queste iniziative, che vedono la collaborazione di più enti per la tutela ambientale, proseguano anche nel prossimo futuro".

Giovanni De Muro, assessore a decoro urbano e interventi sul territorio del Comune di Rio nell'Elba, dopo aver ringraziato gli operai comunali e i detenuti volontari del carcere di Porto Azzurro, ha infine ricordato: "Colgo l'occasione per ricordare alla popolazione che vengano in Comune a chiedere informazioni su eventuali oggetti da smaltire per evitare ciò che è stato fatto negli anni in questa valle, altrimenti si deve ricominciare tutto da capo".

Il lavoro, portato avanti dagli operai insieme ai detenuti della Casa di reclusione di Porto Azzurro nei giorni scorsi, è quindi stato supportato dalla presenza di personale di Esa e dai Vigili del Fuoco dell'Isola d'Elba che sono intervenuti per la rimozione completa dei rifiuti ingombranti dalla zona.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A spiegare quanto accaduto è la presidente di Elbamare in cui ricostruisce tutti i passaggi del recupero dell'animale anche per poterlo studiare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità