Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:12 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europee, Schlein: «Mi candido per sostenere la nostra squadra di candidati»

Attualità lunedì 23 maggio 2016 ore 08:40

Precisazioni del sindaco sui lavori alla scuola

​Procedono i lavori di adeguamento del plesso scolastico che ospita la scuola materna, il nuovo asilo nido e le scuole secondarie di primo grado



RIO NELL'ELBA — In merito a ciò il sindaco di Rio nell'Elba, Claudio De Santi, è intervenuto per fare alcune precisazioni e spiegare quale situazione abbia trovato al momento del suo insediamento e quali siano state le azioni promosse dalla sua amministrazione.

"Il 3 maggio 2015 annunciavo con orgoglio il fatto che avevamo ottenuto un nuovo finanziamento – ha spiegato De Santi - grazie ad un progetto vincente fra i primi qualificati, in tutta la regione Toscana, per le scuole di Rio nell'Elba. Alla data della mia elezione il plesso scolastico di Rio nell'Elba presentava le seguenti criticità: scuola materna inagibile e non a norma, presenza di barriere architettoniche che non consentivano di poter accedere ai vari locali del plesso, palestra inagibile come lo era stata negli ultimi quinquenni, zone esterne completamente da riqualificare, asilo nido ancora da terminare. 

Ho lanciato messaggi fin dall'ottenimento da parte della mia amministrazione di ulteriori finanziamenti con due progetti, uno da oltre 100mila euro per poter riaprire la materna (cosa poi avvenuta) e uno di ulteriori 700mila euro, al lordo del ribasso d'asta, per poter completare le opere di cui sopra. 

Nei giorni scorsi sono stato oggetto di generiche accuse "perché la scuola non è ancora attiva" con domande sul che cosa stiamo facendo. Se è una attività di maldestra politica non mi interessa, anche perché chi segue la politica dovrebbe bene conoscere tutti i canali comunicativi per aggiornarsi. Se qualcuno non ha ancora capito ho comunque la tolleranza di rispiegare".

"L’intervento di ristrutturazione e adeguamento funzionale del plesso scolastico E. Agostini garantirà una migliore fruibilità dell’opera, fornirà servizi alla cittadinanza di migliore qualità e amplierà la capacità ricettiva scolastica. L'edificio, realizzato negli anni '70, denotava carenze sia sotto il profilo distributivo che per le componenti edilizie non risultando accessibile in tutti gli ambienti per un portatore di handicap. 

Un ascensore posto lungo il percorso di accesso lato monte dal parcheggio al plesso scolastico consentirà l’accesso alla piazza antistante il nido di infanzia e le aule della scuola media del piano terra. Un ulteriore blocco di connessione verticale, lato valle, garantirà il collegamento del Livello II con il Livello I, ove si effettuano le attività ginniche poiché sono presenti una palestra di circa 140mq coperta ed un campo polivalente all’aperto. Quest’ultimo blocco di connessione verticale è previsto coperto, dotato di un ascensore e ciò garantirà l’accesso direttamente dal corridoio della scuola media senza uscire all’esterno del fabbricato; oltre alla scala ed all’ascensore si realizzerà un bagno e spogliatoio per portatori di handicap.

Il locale palestra sarà completamente rinnovato per le opere di finitura, inoltre si provvederà al consolidamento del solaio in laterocemento con fibre di carbonio e rete di rinforzo per l’antisfondellamento. Realizzazione di opere di risanamento e pulizia dei muri del corridoio posto al livello I consistenti in: trattamento con intonaco deumidificante, idropulizia delle rimanenti parti di muratura e successivi tinteggi di finitura, posa in opera di controsoffitto in cartongesso quale schermatura passaggio impianti. 

All’interno della scuola media si provvederà, per quanto attiene le opere edili, alla sostituzione delle porte delle aule ed alla riqualificazione della pavimentazione esistente mediante lucidatura. Per gli esistenti locali della cucina si prevede una completa opera di ristrutturazione consistente in: operazioni di ottimizzazione degli spazi ed adeguamento degli stessi ai più recenti standard igienico-sanitari ed impiantistici. 

Tutto ciò è operato tramite la creazione di un primo locale bagno adiacente all'entrata della cucina stessa, alla più funzionale organizzazione del locale preparazione e cottura ed alla creazione di un locale dedicato al deposito e stoccaggio merci e derrate. Nello specifico le lavorazioni previste nei locali cucina consistono in: smontaggio dei macchinari, lavelli, fuochi e piani di lavoro esistenti, demolizione di pavimenti e massetti, demolizioni dei rivestimenti ed idropulizia delle pareti non rivestite, demolizione dei bagni e smantellamento dei servizi igienici connessi, rimozione e smaltimento degli impianti esistenti, realizzazione di nuovo bagno ed antibagno muniti di relativa rete di adduzione acqua calda sanitaria e rete di scarico, realizzazione di nuova pavimentazione e dei rivestimenti dei locali cucina e bagno inclusa l'installazione di paraspigoli in PVC di sicurezza, tinteggio delle parti sommitali delle pareti e del soffitto, fornitura e posa in opera di nuovi infissi interni, riposizionamento e ridistribuzione degli elementi di arredo della cucina e spostamento cappa, realizzazione nuovo impianto elettrico.

Gli interventi saranno volti altresì alla eliminazione delle carenze impiantistiche che prevedono una revisione generale attraverso un efficientamento ed integrazione degli impianti esistenti. L’impianto termico sarà implementato con una pompa di calore ad alta efficienza che consentirà un notevole risparmio energetico.

Per quanto attiene gli impianti elettrici si procederà all’introduzione di sensori di presenza idonei allo spegnimento automatico delle luci. Tutto il plesso sarà caratterizzato da un impianto dati attraverso l’implementazione degli access point. Nell'area esterna verranno riqualificate le varie aree pedonali attraverso pavimentazione in cotto e pavimentazione in erba sintetica antishock per lo svolgimento delle attività all’aperto. Si provvederà inoltre alla riqualificazione di tutto il percorso di accesso attraverso nuova pavimentazione in cotto previo allargamento del percorso, alla sostituzione integrale della rete esistente con recinzione metallica posta in sommità del muro di contenimento del percorso di accesso per garantire, non solo una migliore fruibilità, ma un maggiore livello di sicurezza".

Per rendere maggiormente accessibile la relazione, la stessa è leggibile anche al seguente link.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I proprietari ormai anziani devono trasferirsi in paese e cercano una sistemazione per il pony. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità