QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 13° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 gennaio 2020

Cronaca martedì 19 luglio 2016 ore 12:03

Si dimentica la moglie e il figlio sul traghetto

Imprevisto per i turisti diretti a Pianosa costretti a tornare indietro per sbarcare una donna con bambino che erano rimasti a bordo del trahgetto



RIO MARINA — Retromarcia, mio marito mi ha lasciato a bordo. E' quello che è successo questa mattina sulla nave Bellini della Toremar in partenza da Rio Marina e che una volta a settimana assicura i collegamenti con l'isola di Pianosa.

L'imprevisto ha coinvolto una famiglia italiana proveniente da Piombino sullo stesso traghetto ma, mentre il marito è sbarcato a Rio Marina come programmato, la signora e il figlio sono rimasti a bordo accorgendosi solo a metà tragitto di essere in viaggio verso Pianosa.

Una dimenticanza che ha costretto il comandante, e i 138 passeggeri ospitati sulla nave, a invertire la rotta all'altezza di Ortano e guadagnare ancora un volta l'approdo di Rio Marina per consentire alla famiglia di ricongiungersi, un evento salutato da uno scrosciante applauso liberatorio.

Hanno ecceduto in ottimismo però i turisti che avevano programmato la giornata sull'isola carcere: al momento della seconda partenza, quando il traghetto era già all'altezza di Porto Azzurro, si è verificato un guasto meccanico che ha obbligato il comandante a fare nuovamente marcia indietro. I turisti sono sbarcati di nuovo a Rio Marina intorno alle 11,20.

La nave, con il permesso della Capitaneria, è stata dirottata a Piombino per essere riparata (a Rio Marina la sosta avrebbe bloccato il porto). In queste ore Toremar sta valutando come venire incontro ai disagi dei passeggeri rimasti a terra, sia a Rio Marina che a Pianosa.



Tag

Di Maio «lascia» togliendosi la cravatta

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità