QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 26°30° 
Domani 26°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 luglio 2019

Attualità venerdì 02 dicembre 2016 ore 16:00

Onorificenze comunali, ecco i premiati

​Consiglio comunale convocato in sessione straordinaria per il conferimento di cittadinanze onorarie e per la consegna della Santa Barbara d'oro



RIO MARINA — Nell’ambito delle celebrazioni di Santa Barbara, patrona dei minatori e dei marinai, il consiglio comunale di Rio Marina è stato convocato in sessione straordinaria per il conferimento della cittadinanza onoraria ad alcuni ospiti che si sono particolarmente distinti, per la consegna della Santa Barbara d’oro e dei Gonfaloni d’argento. 

La seduta si chiuderà con la consegna di alcune targhe ricordo a minatori e marinai che si sono particolarmente distinti durante la loro lunga vita lavorativa. La cerimonia si concluderà con una messa solenne nell’omonima chiesa. 

Quest’ anno l’amministrazione comunale ha inteso attribuire i seguenti riconoscimenti: 

Cittadinanza onoraria. "Al dr. Mario Cignoni, insigne studioso e esponente della Comunità Valdese, anche quale riconoscimento alla famiglia Cignoni, capitani marittimi e armatori che nel XIX secolo hanno introdotto a Rio Marina quella Confessione.

Al dr. Alfredo Ceccanti, cittadino d’adozione per aver acquistato qualche anno fa la ex Villa del Direttore di Capo Pero, si è subito dimostrato sensibile ai problemi della nostra comunità. Grandissimo esperto d’arte e di archeologia, ha incoraggiato l’amministrazione nella valorizzazione del proprio patrimonio storico e per il progetto di recupero della villa romana di Cavo". 

Santa Barbara d’oro. "Al comm. Marcello Tredici, riese che si è trasferito da molti anni fuori Elba dove ha percorso una brillante carriera bancaria, ultimamente come senior advisor finanziario di Banca Ifigest SpA a Firenze. Unisce alla professione un’attività solidale nei confronti di soggetti bisognosi d’assistenza. Molto legato al suo paese d’origine e grande ambasciatore dei nostri luoghi". 

Gonfaloni d’argento. "Al prof. Antonio Pontiroli, illustre clinico dell’Università degli Studi di Milano, per l’opera di assistenza da sempre prestata in favore della comunità cavese, al dr. Riccardo Caropreso, imprenditore marittimo genovese di antica famiglia cavese, per la sensibilità sempre dimostrata per le iniziative sociali, sportive e culturali della nostra comunità, alla signora Amelia Giuntoli vedova Milani, per la sua attività divulgativa e illustrativa della vita della nostra comunità, al signor Daniele Sgroi, per la sua attività di cura dell’ambiente e dell’arredo urbano della nostra comunità". 

A conclusione della cerimonia sarà consegnato anche una riproduzione del monumento al minatore e una targa ricordo ai minatori e ai marinai nati nel 1938 Alberto Fresta, Aulo Guidetti, Cesare Regine, Romano Trotta, Maurizio Anichini e Gianfranco Gambetta. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli