Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:32 METEO:PORTOFERRAIO17°18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 15 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Medico di famiglia, tutto quello che non funziona. Ecco cosa deve cambiare

Attualità domenica 04 novembre 2018 ore 10:28

L' omaggio sui social al pontile di Vigneria

Foto di Massi Macii

La notizia del crollo del pontile è uscita sulla stampa nazionale e sui social sono state pubblicate numerose immagini del pontile ancora in piedi



RIO — E' passata una settimana da quando una mareggiata ha inabissato il pontile minerario di Vigneria, che si stagliava sulla costa di Rio Marina, ultimo baluardo come hanno detto alcuni ex minatori, della storia mineraria del versante riese.

La notizia del crollo del pontile in ferro, ormai consumato dalle intemperie e dal salmastro, ha fatto il giro della stampa nazionale perché è avvenuta in concomitanza con il forte maltempo che si è abbattuta su molte zone d'Italia. In particolare sono stati alcuni giornali tedeschi e svizzeri a darne notizia come, per esempio, il Süddeutsche Zeitung.

Sui social sono state numerose le persone che hanno pubblicato scatti del vecchio pontile realizzati quando era ancora in piedi. Alcuni hanno accompagnato le immagini con un pensiero per la forza simbolica espressa dal pontile.

A Rio Marina, dopo che il pontile si è inabissato nel mare, è stata fatta suonare per tre volte la vecchia sirena che scandiva la giornata lavorativa delle miniere ma anche quella della comunità.

C'è chi ha realizzato un video con le immagini del pontile del prima e del dopo, inserendo come colonna sonora proprio il fischio della sirena, come per salutare un vecchio amico che è stato sovrastato dall'incalzare del tempo.

Fra i video pubblicati anche quello della storia della ricostruzione del pontile nel 1979 dopo una forte mareggiata. Si tratta di un estratto del documentario "Il fischio della sirena" realizzato alcuni anni fa dal regista Stefano Muti. Proprio da questo video si apprende che l'ultimo pontile di Vigneria fu realizzato nell'officina delle miniere con un grande lavoro di squadra. Chissà se è possibile ritrovarne il progetto?

Nel frattempo su Facebook è nato un gruppo intitolato "Comitato per il ponte di Vigneria", per la ricostruzione del pontile. Il Comitato ha già superato la quota di 700 iscritti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo la ricostruzione degli inquirenti c'era una vera e propria struttura organizzativa per rilasciare permessi anche contro la legge
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca