comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:PORTOFERRAIO15°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 26 ottobre 2020
corriere tv
Conte firma il nuovo dpcm: bar e locali chiusi dalle 18

Attualità giovedì 21 maggio 2020 ore 13:23

"I sentieri dell'Elba da vivere tutto l'anno"

Foto di Cai isola d'Elba

Consigli e informazioni dal Cai Isola d'Elba per pianificare le escursioni sul territorio in sicurezza e avendone preso conoscenza attraverso le mappe



RIO — "Dopo la pausa forzata torniamo a percorrere i tracciati che ci piacciono. Sui sentieri dell’Elba ci si muove bene tutto l’anno, tranne forse luglio e agosto, quando fa troppo caldo e l’Elba ha di meglio da offrire. Se fossimo più bravi ad organizzarci potremmo avere turisti-escursionisti tutto l’inverno, oltre che in primavera ed autunno". 

Si apre così una nota del Cai isola d'Elba che sottolinea inoltre che "camminare è una attività che fa bene al corpo ed allo spirito. Fa bene alla salute fisica e mentale. Altrettanto lo è il pedalare in mountain bike su sentieri e su strada. Pratichiamo queste discipline ogni volta che ci è possibile e nel modo più appropriato". 

Il Cai isola d'Elba collabora "con il Parco nazionale Arcipelago toscano e con le amministrazioni comunali per rendere l’escursionismo sempre più diffuso e apprezzato anche da chi non aspira a prestazioni sportive ma ha la curiosità di conoscere luoghi e persone. Lavoriamo affinché questo si attui nelle migliori condizioni di sicurezza con l’intento di evitare quegli incidenti che ogni anno, anche su percorsi non troppo impegnativi, richiedono interventi di soccorso con esiti talvolta funesti. Utilizzando l’esperienza acquista nel frequentare ambienti più difficili e talvolta in condizioni atmosferiche tutt’altro che rassicuranti, ci permettiamo di fornire qualche suggerimento a chi vorrà percorrere i sentieri dell’isola".

"Innanzitutto - spiegano dal Cai - occorre valutare il percorso in relazione alla preparazione fisica: livello di allenamento, lunghezza del percorso, dislivello in salita, dislivello in discesa. E’ bene poi ascoltare le previsioni del tempo: anche un tracciato semplice dopo la pioggia può essere pericoloso in special modo se si tratta di un sentiero di cresta . Se non si ha almeno una sommaria conoscenza del territorio è buona regola non andare da soli e non abbandonare mai il sentiero ufficiale" e aggiunge che esistono carte e mappe aggiornate per programmare le escursioni sul territorio, sottolineando come anche l'abbigliamento e le scarpe devono essere adatti per le escursioni.

"E’ buona norma- aggiungono dal Cai Elba - avere nello zaino un kit di automedicazione e una coperta termica. Il cellulare, ormai parte integrante del corpo umano, è da usare con parsimonia, in modo da avere ampia riserva di carica disponibile in caso di chiamate per soccorso. I bastoncini sono uno strumento molto diffuso. Anche se l’uomo ha impiegato migliaia di anni per imparare a camminare eretto, oggi si può sostenere con i bastoncini senza vergogna per ripartire l’affaticamento in modo più equilibrato e usufruire di maggiore stabilità".



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità