Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:32 METEO:PORTOFERRAIO17°18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 15 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Medico di famiglia, tutto quello che non funziona. Ecco cosa deve cambiare

Attualità lunedì 26 febbraio 2024 ore 07:00

Pino e Brunella, quel trapianto che salva la vita

Pino e Brunella in ospedale dopo il trapianto

Sono passati 20 anni da quell'intervento che ha unito per sempre due cugini e che ha salvato la vita ad uno di loro



RIO — Era il 26 Febbraio 2004 quando presso l'ospedale Cisanello di Pisa si svolse l'intervento per l'espianto e il trapianto di un rene fra un cugino ed una cugina poco più che quarantenni, lui Pino (Giuseppe), lei Brunella. Entrambi molto conosciuti: lui per la sua attività di fornaio a Capoliveri e per il suo impegno sportivo, lei per la sua attività di ristorazione a Rio Marina.

Pino fin da giovane aveva sempre sofferto di problemi renali fino a che questi non sono poi diventati praticamente invalidanti con la necessità di effettuare la dialisi. Poi ad un certo punto si apre un varco, la speranza che con un trapianto Pino possa tornare ad una vita normale.

Certo il problema era trovare un donatore compatibile e la lunga attesa di altre persone nella stessa situazione non dava molte speranze ma un giorno, parlando con sua cugina Brunella, Pino ricevette la disponibilità ad effettuare tutti i controlli per capire se lei poteva essere quel donatore.

Fu così che alla fine Brunella divenne donatrice di quel rene che salvò la vita a Pino.

Prima erano cugini molto legati ma con quel trapianto è come se fosseri diventati fratelli.

Nel frattempo, a distanza di tanti anni, entrambi hanno portato avanti la loro vita in buona salute e sono entrambi anche diventati nonni di 6 bellissimi ragazzi e ragazze in totale.

Le figlie di Pino, Cecilia e Caterina, legatissime al babbo, hanno voluto ricordare questo importante anniversario per la loro famiglia e ringraziare nuovamente la cugina Brunella per il suo straordinario gesto d'amore.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo la ricostruzione degli inquirenti c'era una vera e propria struttura organizzativa per rilasciare permessi anche contro la legge
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca