Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:22 METEO:PORTOFERRAIO19°36°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli

Cronaca sabato 29 settembre 2018 ore 17:00

Fermato minorenne alla guida di un'auto rubata

Lo spray al peperoncino in dotazione alla Polizia

Protagonista di un movimentato episodio un ragazzo elbano. La Polizia ha dovuto immobilizzarlo usando lo spray al peperoncino che ha in dotazione



RIO ELBA —  Alle 4 del mattino  di venerdì 28 settembre, nel corso del consueto pattugliamento effettuato dalla Volante del Commissariato di P.S. di Portoferraio, gli Agenti della Polizia di Stato, nel transitare nei pressi della rotonda in uscita dalla strada del Volterraio, notano una Fiat 600 ferma nell’oscurità. Dopo alcuni minuti l’auto riparte in direzione Rio nell’Elba e viene subito affiancata dalla Volante che con segnali luminosi intima l’ALT. La Fiat 600 prosegue e gli Agenti la affiancano, intimando inutilmente al conducente di fermarsi. La Volante riesce a far accostare l’auto e scatta il controllo degli occupanti. Prima sorpresa: si tratta di due minorenni, ovviamente senza patente, entrambi residenti a Rio Marina. I due agenti li fanno scendere e a quel punto uno dei due (quello più giovane rimane in disparte; a reagire è il ragazzo alla guida – compirà 18 anni a ottobre) dà in escandescenze e si scaglia contro i poliziotti. Scoppia il parapiglia perché il ragazzo scalcia e fa di tutto pur di liberarsi di un involucro che estrae dalla tasca e getta nella vicina sterpaglia. Uno degli agenti, per bloccarlo, estrae lo spray al peperoncino e glielo spruzza in faccia. Pochi secondi e il violento bruciore alla gola e agli occhi lo immobilizza. L’involucro non è stato ritrovato, ma probabilmente si trattava di un po’ di marijuana. Tornata alla normalità la situazione, ecco la seconda sorpresa. L’auto risulta rubata. Dagli immediati accertamenti è emerso che a prelevarla sarebbe stato il ragazzo più grande che, entrato nell’area cortiliva di un’abitazione privata a Rio nell’Elba poco dopo le 24.00, si sarebbe impossessato della Fiat 600 per poi recarsi, unitamente all’amico, presso la pineta del Volterraio: spinti dalla noia - ha affermato uno dei giovani - e, probabilmente, dall’idea di fumare marijuana. La “bravata” si conclude con la denuncia in stato di libertà del giovane alla guida, residente a Rio Marina, resosi responsabile di resistenza e lesioni ad un Agente della Polizia di Stato, furto e guida senza aver conseguito la patente. E’ la prima volta che la Polizia di Stato nell’Isola d’Elba utilizza questo strumento per la difesa personale. Lo spray è stato dato in dotazione ai reparti Volanti ed ogni pattuglia ne ha due. Insieme allo spray, agenti e carabinieri, sono stati dotati di un kit di intervento per far cessare l’effetto urticante che dura pochi secondi e può essere attenuto lavando gli occhi con dell’acqua.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri forestali hanno trovato opere eseguite e in corso senza i necessari permessi e hanno denunciato la proprietaria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport