Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PORTOFERRAIO10°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Attualità martedì 22 agosto 2023 ore 17:37

"Emergenza cessata, poteva essere una tragedia"

Un'auto della polizia di Stato per impedire l'accesso alla zona di Ortano, questa mattina

Il sindaco di Rio Marco Corsini sta valutando di effettuare la richiesta di danni per calamità naturale per i danni subiti dai privati



RIO — Dopo la fine dell’emergenza, terminato il pericolo per le persone e le cose a seguito dell’incendio che ha devastato il territorio comunale di Rio nella notte fra lunedì 21 e martedì 22 agosto, arrivano le prime parole di commento del sindaco di Rio Marco Corsini.

“Adesso che l’emergenza è cessata – ha voluto sottolineare Corsini – si percepiscono le dimensioni spaventose di questo evento che avrebbe potuto essere una tragedia. Enorme la quantità di terreno devastata – si parla di 20 ettari – incredibili le modalità sfavorevoli dell’incendio, scoppiato di notte, in una serata ventilata, senza possibilità di intervento aereo fino alle prime luci dell’alba". 

"Oltretutto - ha aggiunto Corsini - questo macabro rituale, che non si è trasformato in dramma per pura combinazione e per la straordinaria perizia dei soccorritori, si ripete ogni anno da qualche anno a questa parte, e stavolta oltre alla ferita inferta all’ambiente e al territorio abbiamo rischiato in più circostanze l’integrità delle persone”.

Il sindaco di Rio Marco Corsini ha passato la notte al telefono, in stretto contatto con i suoi collaboratori politici ed amministrativi e con le Forze dell’Ordine e le istituzioni preposte al controllo del territorio.

“Dobbiamo dare un enorme riconoscimento – ha sottolineato il sindaco – alla grande efficienza del sistema di intervento antincendi che sorveglia il nostro territorio. E’ stata una grande soddisfazione vedere all’opera una macchina che funziona, dai corpi specializzati dello Stato, alle strutture della Regione Toscana, fino all’ultimo dei volontari, tutti coinvolti e instancabili nel loro lavoro perfettamente coordinato. A loro va il mio grande ringraziamento, insieme a tutte le mie donne e i miei uomini del comune di Rio, dal vicesindaco Sara Caracci a tutta la Giunta e ai consiglieri comunali, a tutto il personale dipendente del comune. Stando in continuo contatto con loro ho potuto seguire tutto quello che accadeva, e devo complimentarmi soprattutto per come sono state assistite le persone nei momenti più critici della notte, grazie anche alla generosa disponibilità di alcuni privati”.

“Ora ci aspetta la conta dei danni – ha aggiunto ancora Corsini – che so essere ingenti anche in molte situazioni per i privati; per questo motivo sto verificando la possibilità di attivare le procedure affinché venga richiesto dalla Regione Toscana lo stato di calamità naturale. Devo esprimere il mio personale sdegno per questa ferita subìta dal nostro territorio, perché il ripetersi di questi episodi non può essere casuale. Se c’è una mano, la mente è quella di un pazzo. Il comune di Rio e tutta l’isola d’Elba hanno comunque risposto dando un segnale di efficienza e di solidarietà, permettendoci di passare dal terrore di stanotte alla felicità arrivata già intorno all’ora di pranzo, quando praticamente tutte le persone evacuate hanno potuto far ritorno alle loro abitazioni. Ora manteniamo però alta l’attenzione a livello di vigilanza, per evitare una ripresa del fuoco e prevenire altri episodi simili”.

“Un ultimo ringraziamento, ma non certo per importanza – ha concluso Marco Corsini – va ai miei colleghi sindaci, che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza e la loro disponibilità in un momento così critico per Rio e la sua gente”.

Tuttavia mentre scriviamo ancora numerosi focolai sono presenti alzati dal vento e molte squadre di operatori e volontari sono a lavoro per la bonifica delle zone supportate anche da due elicotteri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane ballerina elbana formatasi nel gruppo di Danzamania, si esibirà sul palcoscenico dei più importanti teatri italiani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica