Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO16°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Attualità lunedì 27 marzo 2023 ore 05:47

Copertoni, bombole, polistirolo via dalla spiaggia

I sacchi coi rifiuti rimossi dai volontari

Questi i principi rifiuti che sono stati rimossi ieri dai volontari durante la pulizia lato sud della spiaggia dei Topinetti



RIO — Domenica 26 Marzo si è svolta una pulizia straordinaria nel tratto di costa a sud della spiaggia di Topinetti organizzata dall'Associazione Elbamare e dallo Sporting Club Cavo Diving grazie al sostegno di WWF Sub che ha fornito i kit per la pulizia e ad ESA spa che ha prontamente provveduto alla rimozione del materiale raccolto.

"Uno speciale ringraziamento va a tutti i 25 volontari che hanno dedicato il loro tempo a questa giornata di pulizia. - dicono gli organizzatori - Il loro lavoro ha permesso di rimuovere i rifiuti trasportati dal mare nel corso degli anni e che si sono accumulati concentrandosi in un piccolo tratto di costa lungo appena 30 metri e largo 5. Sembra incredibile, ma da uno spazio così ristretto sono stati portati via vari oggetti ingombranti, come copertoni e bombole del gas, e soprattutto 80 sacchi di materiali plastici, 65 dei quali contenenti soltanto polistirolo".

"Sfortunatamente - spiegano gli organizzatori - in questa zona proprio quest'ultimo materiale è ancora presente in enormi quantità e non è stato possibile rimuoverlo tutto nonostante gli sforzi compiuti da tutti i presenti alla pulizia della spiaggia, che sgomenti, non hanno potuto far altro che constatare con i loro occhi il danno ambientale creato dalla dispersione e la conseguente rottura delle cassette di polistirolo usate per il trasporto del pesce". 

"Non avevo mai visto una spiaggia di polistirolo", ha detto tristemente una bambina che rimuoveva i pezzetti bianchi senza riuscire a trovare il fondo della spiaggia.

"Con le nostre iniziative di pulizia delle spiagge e dei fondali marini cerchiamo sempre di sensibilizzare le persone all'importanza di tutelare l'ambiente marino e a comprendere che l'uso smodato della plastica usa e getta può portare a ingenti danni agli ecosistemi marini e terrestri. Anche questa volta speriamo di essere riusciti nell'intento", concludono dall'Associazione Elbamare e Sporting Club Cavo Diving.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Guardia di Finanza questa mattina è intervenuta a Capoliveri con varie pattuglie. Ecco cosa è successo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità