Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:14 METEO:PORTOFERRAIO20°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, scontri fra tifosi prima di Serbia-Inghilterra: volano sedie, bottiglie e calci

Attualità venerdì 14 aprile 2023 ore 09:57

Cento anni dalla nascita dell'ammiraglio Faggioni

Franco Faggioni

Riese di origini si è distinto in più occasioni che ha anche raccontato attraverso dei libri. Nel riese il suo ricordo è sempre vivo e di esempio



RIO — "Esattamente cento anni fa oggi (ieri, 13 Aprile, ndr) nasceva a Rio Marina l’ammiraglio Franco Faggioni, in uno splendido palazzo che si affaccia sul mare". 

A ricordare il riese illustre è Nicola Calocero, regista e ideatore del Festival del cinema e delle isole, anche lui con origini familiari riesi.

"Non poteva essere altrimenti: della marineria isolana e piaggese ha rappresentato l’orgoglio di questo secolo. - scrive Calocero - Franco Faggioni è stato un pioniere nell’affrontare ogni sfida che ha cercato nella sua vita. In ogni tappa della sua epica carriera che lo ha portato a navigare per tutto il mondo (come ricorda la targa con cui il paese giustamente celebra il nostro genius loci), non sono mai mancate le sue profonde radici con l’Isola".

"In un paese che ha un legame viscerale con le sue miniere e dove il mare rappresenta il nostro ponte con il mondo, l’ammiraglio ha realizzato i sogni di generazioni di piaggesi", conclude Calocero.

Faggioni è stato probabilmente il primo italiano a sbarcare sulle coste ghiacciate del Polo Sud; nel 1957, infatti, si unì alla spedizione neozelandese in Antartide, in occasione dell'anno geofisico internazionale. Faggioni, allora tenente di vascello, con i suoi compagni passò 13 mesi tra i ghiacci, dal dicembre 1957 al febbraio 1959. In quell'occasione il ruolo principale di Faggioni era la gestione della stazione sismologica e la raccolta dei dati sui terremoti che accadevano nel resto del mondo e che venivano registrati alla base Scott. 

A Livorno, l'ammiraglio Faggioni era conosciutissimo, per i suoi trascorsi all'Accademia Navale, e per aver comandato dal 1974 al 1975, la nave scuola "Amerigo Vespucci", autentico vanto della nostra Marina militare italiana.

Nel 1977 Faggioni fu anche premiato per la sua impresa in solitaria attraverso la regata transatlantica "Ostar". Infatti nel 1972 furono veri e propri pionieri gli intrepidi italiani che vi parteciparono. Franco Faggioni partecipò con Saggitario e arrivò nono su 55 partiti.

Faggioni è scomparso nel 2009 a Roma, le sue ceneri disperse in mare davanti al suo paese di nascita ma ancora il suo ricordo a Rio Marina è vivo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 50 anni è stata denunciata dai carabinieri con l'accusa di furto. Ecco cosa è accaduto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità