QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 23°23° 
Domani 23°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 18 settembre 2019

Politica giovedì 23 maggio 2019 ore 18:00

Corsini risponde al PD e precisa alcuni fatti

Marco Corsini

Il sindaco di Rio rinvia al mittente le accuse del PD e spiega che la sua amministrazione si è trovata ad operare in condizioni difficili



RIO — Dopo l'ultimo intervento del Circolo PD di Rio Marina e Cavo contro l'amministrazione comunale di Rio (qui l'articolo), interviene il sindaco Marco Corsini, che spiega la situazione, precisa su alcuni fatti e rinvia al mittente le accuse ricevute.

"Più volte il Circolo PD ha lamentato le non risposte del Sindaco alle proprie insistenze. Ho sempre cercato di evitare polemiche, - dichiara Corsini - preferendo dedicarmi al lavoro, ma ora non si può più accettare passivamente questo continuo attacco capzioso e in mala fede. Non vorrei che la mancata risposta fosse interpretata (come forse il Circolo PD spera, o come equivoca) come accondiscendenza o come ammissione di colpa. Quindi, eccomi".

"Segnalate come perdita di servizi in danno della collettività - spiega il sindaco di Rio - la chiusura della stazione dei carabinieri, la cessazione del c.d. 'Safari' in Miniera, l’allontanamento da Rio Elba della colonia estiva. Mi domando se parlate conoscendo le cose, o se volutamente travisate la realtà che pure vi è stata abbondantemente spiegata. Questa strategia di istigare il malcontento non fa il bene del paese".

"La chiusura (che è temporanea) della stazione dei carabinieri non dipende da questa amministrazione, - precisa Corsini - che anzi è l’unica – e lo dicono gli stessi carabinieri – ad aver avviato a soluzione un problema antico ed ereditato. Al posto vostro me ne starei zitto".

"Il c.d. 'Safari' - aggiunge Corsini - era un’attività commerciale svolta al posto della società comunale, con prevalente beneficio per il privato e quasi nullo per la società (che come sapete non è in buone acque), e con modalità operative piuttosto discutibili.  L’amministrazione ha solo cercato di ripristinare le corrette regole e riportare quella attività nell’alveo sociale. Capisco che 'regole' e 'correttezza' sono concetti per voi duri a comprendersi, ma solo una concezione molto approssimativa della buona amministrazione, come quella che dimostrate, può dolersene".

"La colonia estiva - prosegue il sindaco di Rio - è un servizio privato che non può più svolgersi a Rio Elba per la più volte manifestata indisponibilità degli organi scolastici (non comunali) a concedere i necessari locali. È un merito dell’amministrazione averlo conservato al territorio di Rio anche se in altra sede. Perché dopo il referendum, c’è un Comune solo…"

"Ora, - prosegue Corsini - tenetevi per voi la lezioncina su come si fa il sindaco. Credetemi, non avete i titoli per fare i maestri. Fate bene ad essere preoccupati, ma lo dovete essere per la situazione in cui questa amministrazione si è trovata ad operare. Ed essere solidali con chi con enorme fatica quotidiana vi si dedica. Non venite da Marte. Dovreste sapere benissimo gli enormi problemi che ha il territorio e la sua macchina comunale. Problemi che rendono difficili tanto le grandi quanto le piccole cose".

"E per la parte (enorme) di questi problemi che nel corso degli anni passati avete contribuito a creare, - aggiunge Corsini - e con le vostre incapacità a lasciar incancrenire, dovreste riflettere attentamente. E magari, con la dovuta umiltà, essere voi a chiedere scusa. Altro che dare lezioni…".



Tag

Governo, Malpezzi: «Uscita dal Pd? Ora non è priorità»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità