Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:23 METEO:PORTOFERRAIO11°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, sparatoria in una scuola a Kazan: gli spari e gli studenti in fuga dalla finestre

Attualità domenica 31 maggio 2015 ore 10:42

Regionali: come eravamo 5 anni fa..

Cinque anni fa l'affluenza alle urne, nella circoscrizione, fu del 57,08%, all'Elba fu Rio Marina a registrare la percentuale più alta con il 58,15%



PORTOFERRAIO — Cinque anni sono tanti: nel 2010 Apple presentava il primo Ipad, nel Golfo del Messico l'incendio e l'inabissamento della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon causa 11 morti e un gigantesco sversamento di petrolio, risultando il disastro ambientale più grave della storia americana, il mondo è sconquassato dai terremoti, le diplomazie internazionali vengono messe in imbarazzo da Wikileaks e il Bel paese è concentrato sui mondiali di calcio che si giocheranno in Sudafrica.

Cinque anni in politica sono un'era geologica: dal 2010 molte cose sono successe sotto il cielo di Toscana. Sono rivoluzionati gli scenari politici sia regionali che nazionali, per dire: il 28 marzo 2010 a destra esisteva ancora il Popolo della Libertà che correva con Monica Faenzi ed era in coalizione con la Lega Nord ma i rapporti di forza erano invertiti, ora il Carroccio appare più solido rispetto a ciò che rimane di Forza Italia scorporata dalla componente Ncd che viaggia da sola.

A sinistra il Pd presentava già Enrico Rossi, mentre Matteo Renzi era sindaco di Firenze da meno di un anno, ma viaggiava a braccetto con ben altre due formazioni alla sua sinistra: Sel e Federazione Sinistra - Verdi e aveva come compagna di viaggio quell'Italia dei Valori oggi disciolta.

Il centro proponeva l'elbano Bosi e l'accoppiata Pannella - Bonino era ancora solida.

Non era presente nelle liste il Movimento 5 Stelle di Grillo che però già da qualche anno riempiva le piazze nei V-Day (il primo è del 2007).

Il rito elettorale che si celebra oggi dirà molto sia a livello locale che nazionale e il primo pericolo da scansare è proprio l'astensione.

Cinque anni fa i dati del Ministero dell'Interno raccontano di un'affluenza elbana sotto la media della circoscrizione:

A Portoferraio, su 9.993 elettori andarono alle urne in 5.058, il 50,62%, a Campo nell'Elba 4.104 gli elettori e 1.932 i votanti con il 47,08%, Capoliveri aveva 3.057 elettori e 1.316 votanti (43,05%), a Porto Azzurro erano 2.804 gli aventi diritto e espressero 1.494 voti (53,28%), a Marciana Marina gli elettori erano 2.010 e i votanti 926 (46,07%), a Marciana elettori 2.254 e votanti 830 (36,82%), a Rio Elba la popolazione votante di 1.029 espresse 467 voti (45,38%) e Rio Marina superò tutti in termini percentuali con 1.945 elettori e 1.131 voti portando alle urne il 58,15% della popolazione avente diritto.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

CORONAVIRUS