QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 27°30° 
Domani 26°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 19 agosto 2019

Attualità domenica 31 maggio 2015 ore 10:42

Regionali: come eravamo 5 anni fa..

Cinque anni fa l'affluenza alle urne, nella circoscrizione, fu del 57,08%, all'Elba fu Rio Marina a registrare la percentuale più alta con il 58,15%



PORTOFERRAIO — Cinque anni sono tanti: nel 2010 Apple presentava il primo Ipad, nel Golfo del Messico l'incendio e l'inabissamento della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon causa 11 morti e un gigantesco sversamento di petrolio, risultando il disastro ambientale più grave della storia americana, il mondo è sconquassato dai terremoti, le diplomazie internazionali vengono messe in imbarazzo da Wikileaks e il Bel paese è concentrato sui mondiali di calcio che si giocheranno in Sudafrica.

Cinque anni in politica sono un'era geologica: dal 2010 molte cose sono successe sotto il cielo di Toscana. Sono rivoluzionati gli scenari politici sia regionali che nazionali, per dire: il 28 marzo 2010 a destra esisteva ancora il Popolo della Libertà che correva con Monica Faenzi ed era in coalizione con la Lega Nord ma i rapporti di forza erano invertiti, ora il Carroccio appare più solido rispetto a ciò che rimane di Forza Italia scorporata dalla componente Ncd che viaggia da sola.

A sinistra il Pd presentava già Enrico Rossi, mentre Matteo Renzi era sindaco di Firenze da meno di un anno, ma viaggiava a braccetto con ben altre due formazioni alla sua sinistra: Sel e Federazione Sinistra - Verdi e aveva come compagna di viaggio quell'Italia dei Valori oggi disciolta.

Il centro proponeva l'elbano Bosi e l'accoppiata Pannella - Bonino era ancora solida.

Non era presente nelle liste il Movimento 5 Stelle di Grillo che però già da qualche anno riempiva le piazze nei V-Day (il primo è del 2007).

Il rito elettorale che si celebra oggi dirà molto sia a livello locale che nazionale e il primo pericolo da scansare è proprio l'astensione.

Cinque anni fa i dati del Ministero dell'Interno raccontano di un'affluenza elbana sotto la media della circoscrizione:

A Portoferraio, su 9.993 elettori andarono alle urne in 5.058, il 50,62%, a Campo nell'Elba 4.104 gli elettori e 1.932 i votanti con il 47,08%, Capoliveri aveva 3.057 elettori e 1.316 votanti (43,05%), a Porto Azzurro erano 2.804 gli aventi diritto e espressero 1.494 voti (53,28%), a Marciana Marina gli elettori erano 2.010 e i votanti 926 (46,07%), a Marciana elettori 2.254 e votanti 830 (36,82%), a Rio Elba la popolazione votante di 1.029 espresse 467 voti (45,38%) e Rio Marina superò tutti in termini percentuali con 1.945 elettori e 1.131 voti portando alle urne il 58,15% della popolazione avente diritto.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Spettacoli

Attualità

Attualità