QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 19°27° 
Domani 18°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 14 agosto 2018

Sport sabato 26 maggio 2018 ore 01:04

Rally, dopo la prima giornata comanda Campedelli VIDEO

Campedelli leader dell'Elba Rally dopo la prima giornata

Andreucci a 10 secondi, primo elbano Bettini in 10.ma posizione. Sabato altre cinque prove, l'arrivo alle 17,25 a Portoferraio. 17 gli elbani in gara



PORTOFERRAIO — Campedelli allungo decisivo? E' questo l'interrogativo che accompagna il risultato delle PS4 e 5, corse con l'oscurità e rischiarate dai fasci luminosi dei fari supplementari delle vetture in gara al 51.mo Rally Elba. Doppio successo parziale per Campedelli-Canton, che chiudono la prima giornata di gara con 10"6 di vantaggio su Andreucci-Andreussi. Al loro inseguimento, appena 2 decimi più indietro, vi è l'equipaggio Crugnola-Fappani. Già più distaccati gli altri, con il veronese Umberto Scandola, affiancato da Guido D'Amore a bordo della Skoda Fabia R5, in ritardo di 44"9, ed i lucchesi Michelini-Perna a sfiorare il minuto di ritardo e con il fiato sul collo dei siciliani Pollara-Princiotto e della loro Peugeot 208 T16.

Continua la bella prova di Bettini-Acri, nettamente i migliori tra gli equipaggi elbani e soprattutto 9° assoluti. Da non disprezzare anche le prove di Volpi-Maffoni (Ford Fiesta R5) e di Anselmi-Gentini (Peugeot 208 T16 R5).
Serrato il duello tra le vetture due ruote motrici: appena 2"6 il divario tra le Renault Clio R3T di Ferrarotti-Agnese e Canzian-Prizzon, scalzati dalla vetta nell'ultimo impegno cronometrato di giornata.
La sfida tra le Abarth 124 RGT vede in vetta l'equipaggio Lucchesi jr-Pollicino, mentre Campanaro-Porcu svettano in R2B con la Peugeot 208. Rachele Somaschini e Gloria Andreis, su un'altra Peugeot 208 R2B, sono le leader della classifica femminile.
Domani i concorrenti dovranno affrontare ancora 5 prove speciali: si inizierà alle 09.21 con la "Volterraio-Cavo", la prova più lunga del rally con i suoi 26,31 km, seguita dalla "Due Mari" di 22,35 km, la "Bagnaia-Cavo" di 9,95 km e la "Buonconsiglio-Accolta" di 14,90 km. Gran finale con la ripetizione della "Due Mari".
Saprà Campedelli mantenere il vantaggio? Oppure Andreucci o Crugnola rimonteranno? La lotta per la corona del "The rally of king" è ancora tutta aperta.

Gli elbani

Detto di Bettini - Acri, impressionanti per regolarità, da sottolineare la 15.ma posizione di Volpi - Maffoni, anche loro molto regolari r precisi. 18.ma posizione per Walter Gamba e Stefano Maggio, con la Clio S1600 n.43 . Dietro a loro Anselmi e Gentini con la Peugeot 208 in 19.ma posizione, e Galullo - Montauti, 22esimi su Renault Clio. 27.ma posizione per Valenti - Pierulivo, 28.ma per Catta - Paolini,  29.ma per Caselli - Adriani. A seguire 31.ma posizione per Allori - Chionsini, 33.ma per Gamba - Olla, 34.ma per Anselmi - Mazzei, 40.ma per Lo Ciao - De Pinto, 42.ma per Coppola - Pellegrini, 51.ma per Giulianetti - Bonanno, 53.ma per Lazzeroni - Costa, 54.ma per Fois - Lambardi, 55.ma per Pierulivo - Orzati. 

Per le classifiche complete consultare il sito rallylink.it 
Nella foto (free copyright) di Fotosport la Ford Fiesta R5 dei leader provvisori Simone Campedelli e Tania Canton.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità