QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 24°28° 
Domani 24°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 18 luglio 2019

Sport mercoledì 23 maggio 2018 ore 10:15

Rally, un equipaggio su tre è elbano

Claudio Caselli, simbolo del rallysmo elbano

Si concretizza il sogno di molti appassionati locali che attendono tutto l'anno per misurarsi coi professionisti nella gara di casa. Il caso ERT



PORTOFERRAIO — Parla elbano l'elenco degli iscritti della 51.ma edizione del Rally dell'Isola d'Elba, valida come prova del Campionato Italiano Rally. Sui 60 iscritti alla prova principale ben 17 sono piloti locali, come dire il 28% , quasi uno su tre. Se poi aggiungiamo un altro elbano che partecipa alla prova valida per il campionato regionale siamo a quota 18, su un totale di 79 equipaggi al via che comprende anche gli iscritti al "Raduno Elba Porsche 2" che parte in coda alla gara.

Un caso più unico che raro in ambito italiano, e da verificare a livello di precedenti anche in altre parti del mondo.

Al di là dei numeri fini a se stessi, c'è grande attesa insieme alla soddisfazione per il ritorno in uno dei luoghi "mito" del rallysmo mondiale di una manifestazione di questo livello. Una starting list davvero degna del tricolore, con oltre dieci equipaggi che potrebbero legittimamente ambire alla vittoria finale.

La soddisfazione più particolare è però quella dei piloti locali, che ancora una volta concretizzano gli sforzi e le aspettative di un anno pur di essere al via nella prova di casa e misurarsi con i professionisti di questo sport. 

A questo si unisce la soddisfazione di chi ha messo in piedi il contenitore sportivo della ERT: l'Elba Racing Team, infatti, vede fra le sue fila 16 dei 18 equipaggi elbani presenti al via. Un successo, che vede avvicinarsi sempre più l'obiettivo di riunire sotto un unico simbolo la passione di tutti gli elbani per questo sport.

Ma analizziamo l'elenco dei concorrenti che saranno al via del 51,mo rally dell'Elba, e facciamo subito un'eccezione per un equipaggio "isolano": col numero 15 in gara saranno Totò Riolo e Alessandro Floris, con ancora una volta accanto al pilota siciliano  molto legato all'Elba un navigatore - Floris, appunto - ormai da decenni elbano di adozione. Riolo e Floris corrono con una Skoda Fabia R5.

Scorrendo l'elenco, ecco gli elbani purosangue: con il numero 22 Francesco Bettini e Luca Acri, in gara con una Ford Fiesta R5; con il  25 Andrea Volpi e Michele Maffoni, anche loro su Ford Fiesta; con il 26 Alberto Anselmi e Gabriele Gentini, con una Peugeot 208T16.

A seguire, con il numero 34 Lorenzo Allori e Michele Chionsini, su Renaul Clio RS; con il 35 Riccardo Galullo e Stefano Montauti con una Renault Clio Sport; con il numero 38 Maurizio Valenti e Fabio Pierulivo, con una Citroen C2; con il numero 42 Fabrizio Catta e  Andrea Paolini, con una Renault Clio Super 1600; con il numero 43 Walter Gamba e Stefano Maggio, anche loro su Renault Clio Super 1600; con il numero 45 Roberto Fois e Luca Lambardi, con una Renault Clio Williams; con il numero 46 Riccardo Anselmi e Alessandra Mazzei, su Renault Clio RS.

Subito dopo con il numero 47  Niccolò Caselli e Carlo Adriani, con una Renault Clio; con il numero 48 Efisio Gamba e Maurizio Olla, su Renault Clio; con il numero 51 Luca Lazzeroni e Marino Costa, su Rover MG 105 ZR; con il numero 52 Stefano Coppola e Alessio Pellegrini, su Peugeot 106 Rally,  con il numero 53 "Lo Ciao" e Andrea De Pinto su Peugeot 106 Rally, con il 54 Angelo Giulianetti e Giuseppe Bonanno su Citroen Saxo, con il 56 Leonardo Pierulivo e Alessio Orzati su Fiat 600 Rally. Il diciottesimo equipaggio elbano è quello di Paolo Martorella e  Cristina Cerri, che corre nel Campionato Regionale con la Rover MG 105 ZR numero 208.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Attualità