Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:49 METEO:PORTOFERRAIO21°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 22 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Karate, Eros Ramazzotti sfida i pugni del campione olimpico Luigi Busà
Karate, Eros Ramazzotti sfida i pugni del campione olimpico Luigi Busà

Attualità mercoledì 01 marzo 2023 ore 17:10

Servizio ausili e protesi dell'Asl via sms

Foto di archivio

L'Asl Toscana nord ovest spiega che un sms avviserà della presa in carico delle richieste da parte degli utenti



PROVINCIA DI LIVORNO — Una comunicazione più snella e tempestiva con gli utenti. E' quella che il Servizio ausili e protesi dell'Azienda USL Toscana nord ovest ha attivato a partire dallo scorso 20 febbraio e che consiste nell'invio di sms sul telefonino per avvisare gli utenti sulla presa in carico della propria richiesta di un ausilio nuovo, di una riparazione di un ausilio già assegnato o della sua restituzione. 

Un servizio che, come si legge in una nota dell'Asl Toscana nord ovest, interessa in particolare persone con invalidità dovute a disabilità o a gravi patologie e che si occupa di distribuire apparecchi acustici, busti, carrozzelle, materassi antidecubito, letti a monevella, sponde, e ogni altro ausilio che serve per attenuare una condizione di invalidità.

Ogni qualvolta un utente farà una richiesta di nuovo ausilio, un primo sms lo informerà, al numero indicato sulla richiesta, della presa in carico e fornirà all’utente il numero assegnato alla pratica.
Successivamente, un secondo sms lo avviserà quando sarà emessa l'autorizzazione, indicando il numero di telefono da chiamare per informazioni sulla pratica e il numero di telefono da chiamare per avere informazioni sulla consegna.

Allo stesso modo, quando l'utente formulerà una richiesta di manutenzione o riparazione, un sms lo informerà della presa in carico, fornendo numero della pratica e numero di telefono da contattare per informazioni.

Anche nel caso di una richiesta di restituzione/ritiro dell'ausilio, un messaggino informerà il richiedente al momento della presa in carico e della sua trasmissione alla ditta che effettuerà il ritiro.

Dopo alcuni giorni di sperimentazione il servizio è adesso a regime, con la finalità sia di migliorare il rapporto con gli utenti, che in questo modo si sentiranno maggiormente presi in carico, sia di rendere più snello il lavoro di gestione delle richieste da parte degli uffici protesi.
Per saperne di più è possibile leggere qui.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'avaria ancora una volta riguarda il traghetto Moby Kiss. Ecco il racconto di un passeggero residente all'Elba che era a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità