Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:34 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Attualità venerdì 22 dicembre 2023 ore 08:53

Agricoltura meccanizzata, al via un bando

Foto di archivio

Sarà possibile fare domanda per i contributi da parte delle imprese agricole. Ecco tutte le informazioni per le richieste



PROVINCIA DI LIVORNO — La Regione Toscana fa sapere che è stato approvato con decreto il Bando PNRR dedicato all’ammodernamento dei macchinari agricoli che permettano l’introduzione di tecniche di agricoltura di precisione. Questo atto conclude l'iter collegato alla delibera approvata la settimana scorsa, che fissava le disposizioni contenute nel bando stesso.

Le domande di aiuto potranno dunque essere presentate dal 22 Gennaio 2024 ed entro le ore 13 del 28 Marzo 2024 attraverso procedura informatizzata compilando la modulistica disponibile sul SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale - www.sian.it).


Con una dotazione complessiva di 22 milioni e 350mila euro, il bando concede contributi in conto capitale alle imprese agro-meccaniche e alle micro, piccole e medie imprese agricole e le loro cooperative e associazioni, che intendono realizzare, nella propria azienda, progetti per l’ammodernamento del proprio parco macchine agricolo e investimenti in sistemi di agricoltura di precisione, per l’efficientamento della produzione agricola.

La misura concorre a sostenere investimenti in macchine e attrezzature per l’agricoltura di precisione, l’acquisto di trattori elettrici o a biometano, sia per l’agricoltura che per la zootecnia, e investimenti in sistemi di gestione intelligente per irrigazione e la gestione delle acque.


Il sostegno pubblico è concesso nella forma di contributo in conto capitale. Il tasso di contribuzione è pari al 65% dell’importo dei costi di investimento ammissibili, o all’80% dell’importo dei costi di investimento ammissibili nel caso di “giovani agricoltori”.


La spesa massima ammissibile è di 35.000 euro, per gli investimenti di supporto all’investimento in macchine e attrezzature per l’agricoltura di precisione e per l’innovazione dei sistemi di irrigazione e gestione delle acque. Mentre è pari a 70.000 euro, per gli investimenti di sostituzione di veicoli per l’agricoltura e la zootecnica.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ambulanza era parcheggiata ed è stata presa in pieno da un'auto parcheggiata proprio sotto la sede dei carabinieri in centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Elezioni